New York Fashion Week, tutto quello che c'è da sapere

Spettacolo
GettyImages-NYFashionWeek

Dal 6 al 12 settembre nella Grande Mela saranno presentate le collezioni per la stagione primavera-estate 2019. Attesa anche Rihanna

Attesi ritorni, "compleanni" in grande stile e qualche assenza: si annuncia decisamente ricco il programma della New York Fashion Week, in scena dal 6 al 12 settembre nella Grande Mela. Come di consueto, i brand porteranno in passerella le nuove proposte di pret-a-porter per la primavera-estate 2019.

I più attesi

Ad aprire le danze con un giorno di anticipo sarà Tom Ford, con uno show allestito il 5 settembre al Park Avenue Armory. Seguono una maratona di oltre 200 appuntamenti in cui spiccano il 50esimo anniversario di Ralph Lauren, celebrato venerdì 7 a Central Park con un black-tie sotto le stelle, i 70 anni di Longchamp, il debutto di Wes Gordon da Carolina Herrera e la presentazione di  “Savage x Fenty”, la linea di lingerie di Rihanna e sviluppata con il californiano Techstyle Fashion Group: la sfilata si terrà il 12 settembre in una location di Brooklyn con la possibilità di comprare subito sul sito SavageX.com.

Il calendario

Molti i nomi dei "big" inseriti nel programma: tra i più attesi Jeremy Scott e Marc Jacobs, che apriranno e chiuderanno la parte riservata alle sfilate rispettivamente nelle giornate del 6 e 12, Tory Burch, in scena venerdì 7, Calvin Klein e l’italiana Chiara Boni con la sua La Petite Robe in calendario l’11, e Michael Kors il 12. Spazio anche per alcuni graditi ritorni: dopo tre stagioni a Parigi, Proenza Schouler e Rodarte tornano a New York. Da menzionare, però, pure qualche assenza: Victoria Beckham va a Londra per il decimo anniversario del brand, mentre Alexander Wang è uscito dal calendario decidendo di sfilare a giugno e dicembre per abbreviare il tempo che i clienti devono aspettare tra sfilata e consegne nei negozi. Lo stesso ha fatto Narciso Rodriguez che in giugno ha presentato la collezione Spring-Summer 2019: "Funziona per il business - ha spiegato - e per la mia vita personale".

L'omaggio a Kate Spade

Questa edizione della Fashion Week sarà segnata dall'omaggio a Kate Spade, stilista che si è uccisa lo scorso giugno lasciando il mondo della moda sotto shock. Il suo brand non aveva mai sfilato alla Settimana della Moda, ma lo farà per la prima volta il 7 settembre alla New York Public Library: per un tributo a Kate, ma anche per presentare alle clienti la nuova designer Nicola Glass. Con l'ombra del #MeToo che pesa sul mondo della moda, invece, la passerella di Georgina Chapman, l'ex moglie di Harvey Weinstein, si potrà vedere solo su appuntamento. Da segnalare infine anche l’apertura di “10 Corso Como”, l'iconico concept store "milanese" che si inaugura il 6 settembre a Fulton Street.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.