Morte Zombie Boy, Lady Gaga si scusa: "Ho parlato troppo presto"

Spettacolo
GettyImages-rick_genest

La cantante ha affidato a Twitter la sua riflessione: "Ho parlato troppo presto, dato che non ci sono prove o testimoni che supportino nessuna delle ipotesi sulle cause della sua morte"

Lady Gaga chiede scusa per aver parlato "troppo presto" sulla morte di Rick Genest, il modello super tatuato noto con il soprannome di Zombie Boy. Il ragazzo, 32 anni, era un amico della cantante e ha recitato anche nel video "Born This Way". Dopo la sua morte, il 1° agosto scorso, Gaga aveva affidato ai social il suo stato d'animo e alcune considerazioni sul suicidio. Ora che le cause della morte di Genest non sembrano così certe (la famiglia di Genest sostiene che la morte potrebbe essere stata accidentale: il modello aveva l'abitudine di fumare in balcone seduto sulla ringhiera, e potrebbe essere scivolato per errore.) la cantante si è scusata per aver "parlato troppo presto".

Il messaggio di Lady Gaga

"Per rispetto alla famiglia di Rick, a Rick e alla sua eredità chiedo scusa se ho parlato troppo presto dato che non ci sono testimoni o prove che supportino alcuna conclusione sulle cause della sua morte". Inizia con queste parole il messaggio di Lady Gaga, che aggiunge: "In nessun modo volevo trarre ingiuste conclusioni". Infine, rinnova le condoglianze per i familiari e gli amici di Genest.

In un messaggio successivo ha poi ricordato il rapporto con Zombie Boy. "L'arte che abbiamo fatto insieme è sacra per me e io ero travolta dalle emozioni. Era un artista incredibile e la sua arte e cuore continueranno a vivere. Riposa in pace, anima bella".

L'appello per la salute mentale

Nel giorno dell'annuncio della morte di Rick Genest, Lady Gaga si era detta devastata dalla notizia. Le prime ipotesi sul decesso del 32enne sembravano dare per certo il suicidio. Quindi la cantante di "Joanne" aveva voluto lanciare un messaggio di sensibilizzazione sul tema della depressione. "Dobbiamo lavorare più duramente per cambiare la cultura, - aveva scritto Gaga - portare la salute mentale in primo piano e cancellare lo stigma di cui non possiamo parlare. Se soffrite, chiamate un amico o un familiare oggi. Dobbiamo salvarci". 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.