Tomorrowland 2018 al via, tra musica elettronica e palchi creativi

Spettacolo
Tomorrowland_Facebook

Nata nel 2005, la rassegna si è ampliata nel corso degli anni. Oltre alle date nella sua casa tradizionale, il Belgio, sono previsti appuntamenti in altre città in tutto il mondo. Quest'anno per la prima volta anche un appuntamento a Monza

Tutto pronto per l'edizione 2018 del Tomorrowland: la città di Anversa, in Belgio, ospita per il quattordicesimo anno uno dei più importanti festival di musica elettronica al mondo. La rassegna si terrà in due weekend, dal 20 al 22 e dal 27 al 29 luglio. Musica, certo, ma anche i palchi, gli spettacoli pirotecnici e le scenografie che hanno reso Tomorrowland celebre almeno quanto i suoi dj set.

Cos'è Tomorrowland

In crescita costante nelle sue ultime edizioni, il festival punta a superare il record di presenze del 2017, quando gli spettatori sono stati oltre 400mila. Dal suo esordio la manifestazione si è ampliata, andando anche oltre la propria tradizionale casa, con un'edizione americana e una brasiliana che affiancano quella europea. Il fulcro degli appuntamenti resta in Belgio, ad Anversa. Il tema dell'edizione 2018 è "The story of Planaxis". Il planaxis è un mollusco, caratterizzato dalla sua tipica conchiglia. A questo organismo saranno ispirate le scenografie che, assieme alla musica, sono l'aspetto caratteristico del Tomorrowland.

Lo spettacolo in Belgio

In Belgio sono allestiti 16 palchi. Con un programma di alto profilo. Per rimanere al main stage, si alterneranno, tra gli altri, Martin Garrix, Steve Aoki, Alesso, Armin van Buuren, Paul Kalkbrenner. Ma i palchi secondari ospiteranno artisti che sarebbero nomi di punta in qualsiasi altro festival al mondo: Tiesto, Pendulum, Fatboy Slim, Dua Lipa. E con il progetto italiano The Bloody Beetroots (il 27 luglio dalle 22.15).

Informazioni utili

I prezzi dei biglietti vanno dagli 88 euro (per un singolo giorno) ai 281 di un pass per un intero fine settimana. Può accedere agli spazi del festival chiunque sia nato dopo il 2000. È quindi ammesso anche chi, per poco, non ha ancora compiuto 18 anni. Per i più giovani, invece, l'accesso è vietato. Anche se accompagnati da un adulto. Per il resto, valgono le stesse regole in vigore nella maggior parte dei grandi eventi: non è consentito l'accesso ai cani (fatta eccezione per i cani-guida); non si può entrare con bevande e cibo propri, farmaci (a meno che non siano accompagnati da certificato medico), bottiglie e bandiere.

Lo spettacolo di Monza

Per chi non potrà raggiungere il Belgio, c'è la possibilità di godersi un assaggio di festival anche in Italia, a Monza. I biglietti, però, sono già sold out. La città lombarda, il 28 luglio, sarà l'avamposto italiano di UNITE With Tomorrowland. Negli stessi giorni del festival principale ad Abu Dhabi, Beirut, Marsa (Malta), Città del Messico, Barcellona e Taipei ci saranno piccole versioni della tappa principale. Nel parco di Monza, a partire dalle 12 ci saranno Klingande, Mike Dem, Yves V, Martin Solveig, Claptone, Malaa, Albertino, Elements of Life, Selton e SDJM.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.