Batman, Joaquin Phoenix interpreterà Joker nel film sulle sue origini

Spettacolo
LaPresse_Cannes_2017_Joaquin_Phoenix

Il versatile attore vestirà i panni del villain in una pellicola diretta da Todd Phillips, ambientata prima che il personaggio diventasse un nemico di Bruce Wayne. Raccoglie il testimone da grandi predecessori come Jack Nicholson e Heath Ledger

Joaquin Phoenix interpreterà Joker in un film sulle origini del più celebre avversario di Batman. La notizia è stata annunciata dalla Warner Bros. Pictures, che distribuirà la pellicola diretta dal regista Todd Phillips.

La storia del villain

Le riprese del film inizieranno entro la fine del 2018. La storia, originale e mai apparsa sul grande schermo, ruoterà intorno alla figura del famoso supercriminale, resa iconica oltre che dai fumetti dell'Uomo Pipistrello, editi negli Stati Uniti dalla Dc Comics, anche dalle diverse saghe cinematografiche che hanno visto come protagonisti Bruce Wayne e i suoi avversari. Secondo quanto annuncia la Warner Bros. Pictures, il film di Phillips, che ha scritto anche la sceneggiatura insieme a Scott Silver (autore, tra gli altri, di “The Fighter”) esplorerà la figura dell'iconico villain partendo dalla sua condizione di uomo emarginato dalla società. Un lavoro che però si prefigge l'obiettivo di non essere soltanto uno studio crudo del personaggio ma anche una storia di più ampio respiro che si propone di lasciare un insegnamento.

I predecessori

Phoenix raccoglierà dunque il testimone di altri grandi attori che in passato hanno vestito i panni del Joker. Nel 1989 il supercriminale è stato interpretato da Jack Nicholson nel primo dei due film su Batman diretti da Tim Burton. Nel 2008 è invece toccato al compianto Heath Ledger, che con la sua memorabile prova ne “Il Cavaliere Oscuro” di Cristopher Nolan, ha vinto un premio Oscar postumo. Ultimo a cimentarsi nel ruolo è stato Jared Leto in Suicide Squad.

Attore versatile

Ora tocca a Phoenix, considerato come uno degli attori più versatili di Hollywood. Nella sua carriera ha ottenuto tre nomination agli Oscar per il suo lavoro in “The Master” di Paul Thomas Anderson, “Quando l'amore brucia l'anima” di James Mangold, nel quale interpretava Johnny Cash, e “Il Gladiatore” di Ridley Scott in cui era l'imperatore Commodo. Ha vinto il premio come miglior attore al festival di Cannes nel 2017 per “A Beautiful Day: You Were Never Really Here” di Lynne Ramsey ed è stato molto acclamato dalla critica per interpretazioni indimenticabili come quella in “Lei” di Spike Jonze.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.