The André adesso non canta più solo la trap (e va in tour)

Spettacolo
the_andre_

Il cantante senza volto, noto per la voce molto simile a quella del grande Faber, ha ampliato il repertorio, cambiato pagina Facebook e avviato la sua prima serie di concerti  

È da qualche mese sul web: la voce è molto simile a quella di Fabrizio De André ma un repertorio completamente diverso. E in continuo aggiornamento. Ha iniziato sul canale YouTube Gab Loter e con una pagina Facebook, "De André canta la trap". Adesso ha cambiato genere musicale e ha aperto un nuovo spazio sul social network, intitolato semplicemente "The André", come il suo nome d'arte. Il nuovo fenomeno virale, però, resta ancora senza volto.

Da Gab Loter a The André

La pagina "De André canta la trap", il genere musicale che ha in Ghali e Sfera Ebbasta gli esponenti italiani più famosi, è stata chiusa. La stessa 'voce' ne ha aperta un'altra, "The André" e ha già ottenuto quasi 14mila like. Su Facebook è presente anche con il profilo personale Gab Loter, lo stesso nome con cui pubblica i brani su YouTube. Di lui però si sa poco o nulla. In un'intervista a La Repubblica ha detto di avere tra i 20 e i 30 anni, di non essere genovese (come De Andrè) e di studiare scienze della comunicazione in una città del Nord Italia. Fino a ora, aveva tenuto un solo concerto dal vivo. Ma adesso ha varato un mini-tour. Nell'immagine di copertina della pagina Facebook, infatti, compaiono dieci date. L'esordio c'è già stato, il 17 giugno a Sulzano (in provincia di Brescia). Seguiranno Padova, Roma, Cremona, Collegno, Cassano Magnago. Ci sarà anche un'esibizione in Irpinia, poi Treviso e Desio, per poi chiudere il 9 settembre a Reggio Emilia.

L'omaggio a Liberato

La nuova pagina non è solo una questione di facciata. The André, oltre a darsi un nome d'arte preciso, ha smesso di cantare solo la trap e ampliato il proprio repertorio. Sul canale YouTube di Gab Loter (22.600 iscritti), infatti, a Sfera Ebbasta, Ghali e Dark Polo Gang si sono aggiunti l'hip-hop di Coez ("Faccio un casino"), Gue Pequeno ("Lamborghini") e Salmo ("Perdonami"). E ci sono anche le cover di due brani di Calcutta e Lo Stato Sociale. C'è persino una versione De Andrè di Young Signorino, con "La danza dell'ambulanza". E non poteva certo mancare l'altro grande cantante senza volto: The André canta anche "Nove Maggio" di Liberato. L'esplorazione di percorsi oltre la trap era, in realtà, iniziata da tempo. Già a metà marzo, a un mese dalla pubblicazione della prima cover di Sfera Ebbasta, The André era stato contattato da Dolcenera (che non a caso ha un nome d'arte tratto da un brano di Faber e si sta specializzando in rifacimenti di brani trap in rete) per duettare sulle note di un'altra cover, sempre di Sfera Ebbasta: "Cupido".

Spettacolo: Per te