Robbie Williams si esibirà alla cerimonia di apertura dei Mondiali

Spettacolo
kikapress_Robbie_Williams

Il cantante si esibirà al Luzhniki Stadium il prossimo giovedì, prima del match di apertura tra Russia e Arabia Saudita

Robbie Williams canterà durante la cerimonia di apertura dei Mondiali di Russia. Lo ha annunciato l'artista stesso con un tweet. Williams si esibirà giovedì 14 giugno al Luzhniki Stadium di Mosca, prima del match inaugurale tra Russia e Arabia Saudita.

Il tweet di Robbie Williams

"Sono molto eccitato all'idea di tornare in Russia per esibirmi all'inaugurazione della Fifa World Cup", ha scritto nel suo tweet Robbie Williams. Come riportato da Nme, il cantante di "Angel" ha dichiarato: "Ho fatto molto nel corso della mia carriera, ma aprire la Fifa World Cup, in uno stadio, davanti a 80mila fan con molti milioni di persone sintonizzate in tutto il mondo è un sogno che si coltiva sin da bambini".

Gli altri ospiti della cerimonia

Williams ha invitato tutti i suoi fan a raggiungere lo stadio russo o a sintonizzarsi via tv o internet per seguire la diretta di quello che già si preannuncia "uno show indimenticabile". Si tratta anche di una nuova occasione per incontrare i fan russi, rimasti a bocca asciutta durante il suo ultimo tour mondiale. Le date dei concerti che Williams avrebbe dovuto tenere in Russia furono infatti cancellate per problemi di salute dell'artista. Accanto a lui si esibirà il soprano russo Aida Garifullina. Un altro ospite molto atteso per la cerimonia inaugurale sarà Ronaldo. Anche durante la cerimonia di apertura il pubblico potrà ascoltare "Colors", l'inno ufficiale dei mondiali di calcio 2018 che è stato scritto e interpretato da Jason Derulo.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.