Tribeca Film Festival 2018: tutto quello che c'è da sapere

Spettacolo
Robert De Niro al Tribeca Film Festival (GettyImages)
GettyImages-DeNiro_Tribeca

La diciassettesima edizione della rassegna ideata da Robert De Niro andrà in scena dal 18 al 29 aprile. In programa molte pellicole realizzate da registe donne, serie tv e anniversari di pellicole cult 

Il grande cinema va in scena a New York con la diciassettesima edizione del "Tribeca Film Festival", la rassegna creata da Robert De Niro in programma dal 18 al 29 aprile. Quest’anno son ben 96 i film in concorso, a cui si aggiungono incontri dal vivo con divi di Hollywood, anniversari di pellicole cult e spazi dedicati ad arte e realtà virtuale.

Film, documentari e serie tv

Il Festival aprirà il 18 aprile con la proiezione di "Love, Gilda", il documentario su Gilda Radner, attrice e comica statunitense del famoso "Saturday Night Life". La chiusura sarà invece affidata al documentario sul New York Times, "The Fourth Estate", di Liz Garbus. Nell’anno del #metoo e del movimento Time’s Up, ben 43 dei 96 film in programma sono diretti da donne. Tra i titoli più attesi ci sono "Little Woods", in cui Tessa Thompson e Lily James sono due sorelle che affrontano in modo diverso la morte della madre; "Zoe", con Ewan McGregor, Lea Seydoux, Christina Aguilera e Rashida Jones e "The Party's Just Beginning", che segna il debutto alla regia dell’attrice Karen Gillan. Per quanto riguarda i documentari, invece, riflettori puntati su "Songwriter", dedicato ad Ed Sheeran e "Freaks & Geeks: The Documentary", sull’omonima serie tv. Nella selezione relativa alla tv ci sono infine le anteprime di "Sweetbitter", la docu-serie prodotta da Jayz Z "Rest in Power: The Trayvon Martin Story" e il sequel di "Karate Kid", "Cobra Kai". Tribeca vedrà inoltre la premiere della seconda stagione di "Westworld", con parte del cast presente per rispondere alle domande del pubblico.

Gli Italiani

Sono tre le pellicole italiane che saranno presentate al Tribeca Film Festival. La prima è "Nico, 1988" di Susanna Nicchiarelli, dedicato alla cantante ed ex-modella tedesca Christa Päffgen e già vincitrice a Venezia nella sezione "Orizzonti". La seconda è "Figlia mia" di Laura Bispuri con Valeria Golino e Alba Rohrwacher, presentato in anteprima al Festival del cinema di Berlino. Chiude la triade "The Man who stole Banksy" di Marco Proserpio, documentario che racconta le reazioni dei palestinesi ad un murales realizzato da Banksy nei territori occupati. La pellicola vanta una voce narrante d’eccezione: quella di Iggy Pop.

Gli eventi più attesi

Tra gli appuntamenti più attesi del Festival ci sono come sempre i "Tribeca Talks", ovvero incontri con attori, registi ed esperti del settore. Quest’anno tra i protagonisti degli appuntamenti ci saranno Bradley Cooper e Robet De Niro, Sarah Jessica Parker e John Legend. La giornata inaugurale sarà invece dedicata al movimento "Time's Up", con un panel in cui donne appartenenti a diversi settori si confronteranno sulla disuguaglianza sul posto di lavoro. Da non perdere anche i festeggiamenti per il compleanno di due cult della settima arte: il 19 aprile si celebrano i 35 anni di "Scarface" con una proiezione speciale e un incontro con Brian De Palma, Al Pacino e Michelle Pfeiffer. Il 26 aprile, invece, Steven Spielberg, Liam Neeson, Ben Kingsley ed Embeth Davidtz risponderanno alle curiosità del pubblico in occasione dei 25 anni di "Schindler’s List".

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.