È morto Malcolm Young, co-fondatore degli AC/DC

Spettacolo
Gli AC/DC nel 2003. Malcolm Young è il primo da sinistra (LaPresse)
malcolm_young_lapresse

Il componente della rock band si è spento all'età di 64 anni, per problemi di salute. Nel 2014 si era ritirato dalle scene. L'annuncio della scomparsa sul sito del gruppo. Il fratello Angus: "Difficile esprimere a parole ciò che ha rappresentato per me"

Lutto nel mondo della musica: è morto Malcom Young, uno dei fondatori degli AC/DC. La notizia è stata comunicata anche sul sito della band, dove si legge che l’artista "soffriva di demenza da diversi anni" e che si è spento mentre la sua famiglia era al suo fianco. Young, che aveva 64 anni, viene descritto come un "compositore, performer, produttore e visionario che ha saputo ispirare molti".

Il ricordo del fratello Angus

La morte di Young è stata annunciata anche sulla pagina Facebook degli AC/DC. "Con un’enorme dedizione e impegno era la forza dietro la band", si legge nel post. L’artista era il fratello di Angus, celebre membro del gruppo che, proprio sul social network, ha detto: "Come fratello, è difficile dire a parole quello che lui ha significato per me durante la mia vita". I due avevano fondato la rock band nel 1973. Fino al 2014 Malcolm era stato il chitarrista ritmico, poi aveva annunciato il ritiro per via dei suoi problemi di salute. A ottobre, era scomparso anche un altro dei fratelli Young: George. Aveva 70 anni ed era stato il produttore di alcuni dei primi album della band australiana.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.