Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Egitto, scoperte 20 antiche bare vicino a Luxor

2' di lettura

Ad annunciare il ritrovamento è stato il ministero delle Antichità del Paese, che ha definito la scoperta come "una delle più grandi e importanti" degli ultimi anni. Sabato si terrà una conferenza stampa, nel corso della quale verranno svelati tutti i dettagli  

Gli scavi archeologici continuano a regalare grandi sorprese.
In Egitto, sono state ritrovate più di 20 antiche bare di legno nei pressi della città di Luxor.
Ad annunciare il ritrovamento è stato il ministero delle Antichità del Paese, che ha definito la scoperta come "una delle più grandi e importanti" degli ultimi anni.
Le bare, decorate con colorazioni vivaci rimaste pressoché intatte, sono state scoperte dagli archeologi egiziani nella necropoli tebana di Asasif, sulla riva occidentale del fiume Nilo.

Conferenza stampa dedicata il prossimo sabato

Le bare, stando a quanto riporta la BBC, erano posizionate su due piani: quelle poste in alto erano adagiate sulle tombe che formavano il primo strato.
Come dichiarato dallo stesso ministero delle Antichità, bisognerà attendere fino al prossimo sabato per avere maggiori informazioni a riguardo: il 19 ottobre è in programma una conferenza stampa dedicata, nel corso della quale gli esperti sveleranno nel dettaglio il loro ritrovamento.

Dettagli storici

La maggior parte delle tombe di Asasif, che si trova vicino alla Valle dei Re, risale al periodo tardo dell'antico Egitto, (664-332 a.C.).
In quell’area, tuttavia, sono state ritrovate anche tombe risalenti alla XVIII dinastia (1550-1292 a.C.), la prima del cosiddetto Nuovo Regno, a cui risalgono diversi noti faraoni, quali Ahmose, Hatshepsut, Thutmose III, Amenhotep III, Akhenaton e Tutankhamun.
La scorsa settimana, il Ministero delle antichità ha annunciato la scoperta di un'antica ‘area industriale’ nella valle occidentale di Luxor. Stando alle sue dichiarazioni, la zona era composta da "case per lo stoccaggio e la pulizia di mobili funerari, con molte ceramiche risalenti alla XVIII dinastia”.

Bare scoperte vicino a Luxor (Twitter)

Egitto, scoperta ad Assuan una tomba con 35 mummie

Tra gli ultimi ritrovamenti, lo scorso aprile ad Assuan è stata scoperta una tomba di famiglia di un capo carovaniere con 35 mummie.
Il ritrovamento è avvenuto nell’ambito della missione italo-egiziana Eimawa 2019 coordinata dall'università degli studi di Milano e dal ministero delle Antichità egiziano.
Il ‘tesoro’ scoperto comprende, oltre alle mummie, sarcofagi, anfore, vasi e materiali per maschere funerarie.
“È stata una sorpresa straordinaria, che abbiamo fatto scavando in un posto bellissimo", ha dichiarato Patrizia Piacentini, tra i coordinatori dello scavo e docente di Culture del Vicino Oriente Antico, del Medio Oriente e dell'Africa dell'università di Milano. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"