Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Moscerini, un mix di farmaci ne ha rallentato l’invecchiamento

I titoli di Sky Tg24 delle 13 del 4/10

1' di lettura

L’elisir di lunga vita che ha permesso la riuscita dell’esperimento è un mix di tre farmaci di uso comune: il litio, comunemente utilizzato per controllare l’umore, il trametibib, un antitumorale e l'immunosoppressore rapamicina 

Un team di ricercatori dell’University college di Londra e dell’Istituto Max Planck per la biologia dell'invecchiamento ha raggiunto un risultato che ha dell’incredibile: ha rallentato l’invecchiamento dei moscerini della frutta, allungandone la vita.
L’elisir di lunga vita che ha permesso la riuscita dell’esperimento è un mix di tre farmaci di uso comune, che insieme hanno prolungato del 48% la longevità dei piccoli insetti.
I risultati del test rappresentano una grande speranza per l’uomo: in futuro lo studio di questa tipologia di mix potrebbe portare a un trattamento in grado di far vivere più a lungo e in salute gli esseri umani.

Lo studio nel dettaglio

Per compiere lo studio, pubblicato sulla rivista specializzata dell'Accademia delle scienze degli Stati Uniti (Pnas), i ricercatori hanno somministrato ai moscerini di frutta un cocktail di farmaci: il litio, comunemente utilizzato per controllare l’umore, il trametibib, un antitumorale e l'immunosoppressore rapamicina.
"Studiando i moscerini della frutta, che invecchiano molto più rapidamente dell'uomo, abbiamo trovato una combinazione di farmaci che si e' mostrata efficace nel rallentare l'invecchiamento", spiega Jorge Castillo-Quan, tra i coordinatori dello studio. Un simile effetto era già stato ottenuto su topi, vermi e cellule.

I risultati della ricerca

La scelta dei tre farmaci utilizzati nell’esperimento non è casuale: ogni medicinale presente nel mix influenza diversi segnali cellulari. Insieme, questi ultimi vanno a costituire una rete che controlla la gestione dei cambiamenti dei livelli nutritivi da parte dell’organismo: si tratta di una funzione propria sia dei moscerini che degli uomini.
Dal test è emerso che ogni farmaco, utilizzato separatamente, ha contribuito ad allungare la vita dei moscerini del 11%. Inoltre, la combinazione di due medicinali ha portato la percentuale al 30% e l’utilizzo in contemporanea dei tre farmaci l’ha innalzata al 48%.
"Continueremo a lavorare per capire come aiutare le persone a rimanere in buona salute piu' a lungo, senza malattie nei loro ultimi anni di vita”, ha dichiarato Linda Partridge, tra i coordinatori della ricerca.  

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"