Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Entra in vigore il nuovo Sistema Internazionale delle unità di misura

I titoli di Sky Tg24 delle 8 del 20 maggio 2019

2' di lettura

Ora tutti i riferimenti sono definiti da costanti fondamentali. Il cambiamento permetterà a settori come l’industria elettronica e farmaceutica di guadagnare una maggiore precisione 

Cambiamenti importanti per le unità di misura: da oggi, lunedì 20 maggio 2019, sono tutte definite da costanti fondamentali. Il nuovo Sistema internazionale sostituisce quello approvato quasi 150 anni fa dai rappresentanti di 17 Paesi e manda in pensione il Grand Kilo, il cilindro di platino-iridio conservato presso il Bureau International des Poids et Mesures, finora utilizzato per definire il chilogrammo. Sarà sostituito dalla costante di Planck. “È una rivoluzione che non comporterà scossoni: non dovremo ritarare le nostre bilance e tutti gli altri strumenti di misura”, chiarisce Diederik Wiersma, il presidente dell’Istituto Nazionale di Metrologia (Irim). Questo cambiamento non influenzerà la vita quotidiana, ma nel corso del tempo permetterà a settori come l’industria elettronica e farmaceutica di guadagnare una maggiore precisione. Lo stesso varrà per le applicazioni delle nanotecnologie.

Le differenze rispetto al passato

"Oggi è un grande giorno", afferma Maria Rastello, direttrice scientifica dell’Istituto Nazionale di Metrologia (Irim). "Adesso le unità del Sistema Internazionale di misura sono riferite a una costante fondamentale, vale a dire che sono basate su un numero che si trova ovunque: è una differenza enorme rispetto al passato, soprattutto per il chilo, che era ancora un campione materiale conservato in una cassaforte con tre chiavi assegnate a tre persone”, prosegue l’esperta. “Il nuovo sistema è molto più democratico, perché ora i valori di riferimento sono a disposizione di tutti".

Le modifiche al Sistema Internazionale

Il nuovo Sistema Internazionale delle misure, approvato il 16 novembre 2018 dalla 26esima Conferenza Genrale dei Pesi e delle misure, sostituirà quello noto dal 1960 come Sistema Internazionale (SI). Nel corso degli ultimi decenni, tutti i riferimenti fisici del vecchio SI sono stati abbandonati. Nel 1967 il secondo è stata la prima unità di misura a essere definita in base a una costante, seguita dalla candela (1979) e dal metro (1983). Da oggi il chilogrammo, l’ampere, il kelvin e la mole sono definiti rispettivamente dalla costante di Planck, dalla carica dell’elettrone, dalla costante di Boltzmann e dal numero di Avogadro. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"