Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Nasa, una galassia fotografata di profilo dal telescopio Hubble. FOTO

I titoli di Sky Tg24 delle ore 13 del 7/10

3' di lettura

Si chiama NGC 3717 ed è un corpo celeste a spirale che si trova nella costellazione dell'Idra. L’immagine fornisce un vivido senso della sua forma tridimensionale 

Hubble, il telescopio della Nasa e dell’Esa (European Space Agency) ha fornito recentemente una foto molto significativa che ha permesso di cogliere, in maniera molto dettagliata, la tridimensionalità di una galassia, immortalata praticamente di profilo.

Una galassia della costellazione dell’Idra

La galassia in questione si chiama NGC 3717 e si trova a circa 60 milioni di anni luce di distanza da noi, nella costellazione dell'Idra. Nello scatto che Hubble ha permesso di visionare agli astronomi, è possibile vedere una sorta di spirale messa di profilo. Come sostengono gli esperti, in un articolo pubblicato proprio sul sito dedicato al telescopio dell’agenzia spaziale americana, per gran parte della loro estensione le galassie a spirale hanno una forma paragonabile quasi a quella di un sottile pancake. Tuttavia, nella zona corrispondente ai loro nuclei, questi corpi celesti presentano alcuni rigonfiamenti luminosi, sferici, pieni di stelle che forniscono a queste galassie una forma vagamente simile a quella di un disco volante.

La galassia fotografata dal telescopio Hubble (ESA/Hubble & NASA, D. Rosario)

Una visuale parziale ma suggestiva

La foto scattata da Hubble, che tra l’altro è stata inserita dagli esperti come ‘foto della settimana’, un’iniziativa che permette ogni sette giorni di ammirare un oggetto spaziale fotografato dal telescopio, mostra NGC 3717 non nella sua interezza. La parte più vicina della galassia è infatti inclinata leggermente verso il basso, mentre il lato lontano è inclinato verso l'alto. Questo angolo di visuale tuttavia offre una vista attraverso il disco e il rigonfiamento centrale, di cui però è visibile solo un lato.

Hubble e Saturno

Di recente Hubble è stato protagonista di un’altra foto suggestiva, quella degli anelli di Saturno, visibili in un dettaglio senza precedenti. Secondo la Nasa, la particolarità colta dal telescopio è data dal fatto che l’intero sistema di anelli è inclinato verso la Terra, offrendo una prospettiva ideale per ammirarne la struttura ghiacciata. Questo ritratto di Saturno è anche la conferma dell'atmosfera “dinamica e turbolenta” del pianeta, che nel 2018 vide una forte tempesta abbattersi sul polo nord. Nonostante il fenomeno sia ormai svanito, è stato ancora possibile percepire una macchia ‘esagonale’ che caratterizza la stessa regione settentrionale, scoperta nel 1981 dalla sonda Nasa Voyager 1 e causata da fortissime correnti.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"