Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Parmitano, al via la quarantena prima della missione Beyond

i titoli di Sky TG24 del 27/06 ore 8

2' di lettura

Dal 28 giugno inizieranno per l’astronauta siciliano le fasi di semi-isolamento e isolamento completo, fondamentali per preparare il lancio del 20 luglio, che lo porterà sull’ISS da comandante 

La data di partenza della missione Beyond, fissata per il 20 luglio, si avvicina: per farsi trovare pronto, Luca Parmitano, comandante della Stazione Spaziale Internazionale per l’occasione, comincerà il 28 giugno il periodo di semi-isolamento che segna l’inizio della quarantena. Nei primi giorni, l’astronauta italiano potrà frequentare soltanto la propria famiglia all’interno di Starcity prima di iniziare, il 3 luglio, la fase di completo isolamento che proseguirà poi fino a prima della partenza. Il cosmonauta siciliano viaggerà insieme ai colleghi Andrew Morgan, statunitense, e il russo Alexander Skvortsov: sarà inoltre il primo italiano a prendere il comando dell’ISS in una missione.

Parmitano, semi-isolamento nella ‘Città delle stelle’

Dopo le esercitazioni con la realtà virtuale, Luca Parmitano sta per cominciare ufficialmente il percorso di avvicinamento a Beyond, prima missione da comandante della Stazione Spaziale Internazionale. Dal 28 giugno inizierà la prima fase della quarantena, quella di semi-isolamento, durante la quale “noi astronauti abbiamo il permesso di restare con le nostre famiglie, ma ci viene richiesto di non andare in luoghi molto frequentati e di non allontanarci da Starcity”. La ‘Città delle stelle’ è il centro addestramento per astronauti situato nei pressi di Mosca, nel quale Parmitano spenderà gli ultimi giorni in compagnia della moglie Kathryn e le figlie Sara e Maia, che rivedrà soltanto a ridosso della partenza.

La quarantena prima di Beyond

Parmitano spiega di essere già consapevole di ciò che lo aspetta durante la quarantena, un processo già affrontato in tre occasioni, due da membro dell’equipaggio di riserva e una prima della missione Volare, che lo vide protagonista nel 2013 con una permanenza in orbita di 166 giorni oltre alla prima passeggiata spaziale mai realizzata da un italiano. Il 3 luglio comincerà la fase di isolamento completo dell’astronauta, proprio in compagnia di Morgan e Skvortsov. In un complesso appositamente dedicato alla quarantena, l’equipaggio vivrà per due settimane “giorni molto intensi, nei quali andremo a verificare lo stato della nostra navetta per verificare i sistemi di bordo”, rivedendo anche le procedure di lancio, che andranno riaggiornate “in base alla posizione reale della Stazione Spaziale”. Infine, il 20 luglio, la navetta Soyuz porterà verso l’ISS i cosmonauti per il debutto ufficiale di Beyond, che durerà 200 giorni e potrebbe prevedere anche nuove passeggiate spaziali per Parmitano

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"