Nasa, l’equipaggio della Crew Dragon si prepara al lancio

Scienze
epa08455648 A SpaceX Falcon 9 rocket carrying the company's Crew Dragon spacecraft is seen in this false color infrared exposure as it is launched on NASA s SpaceX Demo-2 mission to the International Space Station with NASA astronauts Robert Behnken and Douglas Hurley on-board at NASA's Kennedy Space Center in Cape Canaveral, Florida, USA, 30 May 2020. NASA's SpaceX Demo-2 mission is the first launch with astronauts of the SpaceX Crew Dragon spacecraft and Falcon 9 rocket to the International Space Station as part of the agency s Commercial Crew Program. The test flight serves as an end-to-end demonstration of SpaceX s crew transportation system. Behnken and Hurley launched at 3:22 p.m. EDT on 30 May, from Launch Complex 39A at the Kennedy Space Center. A new era of human spaceflight is set to begin as American astronauts once again launch on an American rocket from American soil to low-Earth orbit for the first time since the conclusion of the Space Shuttle Program in 2011.  EPA/BILL INGALLS / NASA HANDOUT MANDATORY CREDIT: (NASA/BILL INGALLS) HANDOUT EDITORIAL USE ONLY/NO SALES

Se una tempesta tropicale che si sta dirigendo verso il sud della Florida lo permetterà, il capitano Mike Hopkins e i suoi astronauti voleranno nella notte tra il 14 e il 15 novembre

L'equipaggio della capsula Crew Dragon della SpaceX è arrivato in Florida, presso il Kennedy Space Center della Nasa, per prepararsi al lancio verso la Stazione Spaziale Internazionale previsto la sera del 14 novembre, ma sui preparativi incombe la tempesta tropicale Eta, che si sta avvicinando al Sud della Florida. In programma c’è anche un test sulla rampa di lancio: mercoledì 11 novembre quando i quattro astronauti saliranno sulla navetta Crew Dragon, chiamata "Resilience", per una prova generale pre-volo.

Astronauti in quarantena

L’obiettivo della missione, se tutto andrà come da programma, è arrivare a destinazione alle 10.20 (ora italiana) del 15 novembre, ma raffiche di vento e forti piogge dovute alla tempesta tropicale Eta potrebbero ostacolare i preparativi per il lancio. "Chiaramente, la tempesta potrebbe avere un impatto" ha osservato il comandante Mike Hopkins. "Ci adatteremo e saremo pronti per partire quando il meteo sarà buono" ha aggiunto. Lui e i suoi colleghi della Nasa Victor Glover e Shannon Walker e l'astronauta giapponese Soichi Noguchi, sono in quarantena, come da sempre accade per gli astronauti che stanno per affrontare un lancio, e passeranno i prossimi giorni a esaminare i piani di volo. Sono arrivati a Cape Canaveral in vista del primo volo operativo con equipaggio della navetta costruita dall'azienda di Elon Musk per la Nasa dopo il volo di prova del maggio scorso.

 

Verso la Stazione Spaziale Internazionale


"Siamo pronti - ha detto Hopkins - stiamo iniziando questa nuova era in cui faremo ruotare gli equipaggi verso la Stazione Spaziale Internazionale dal suolo americano con i nostri partner commerciali come SpaceX. Quindi siamo molto entusiasti di farne parte". Il lancio della missione, chiamata Crew-1, è previsto il 14 novembre alle ore 19,49 della costa Est degli Stati Uniti, quando in Italia saranno le 1,49 del 15 novembre. Si inaugurerà in questo modo la nuova serie dei voli di rotazione dell'equipaggio della Stazione Spaziale con la navetta della SpaceX, dopo il successo del volo di prova di maggio con gli astronauti della Nasa Doug Hurley e Bob Behnken. "Quello che stiamo facendo è passare da un volo di prova a voli operativi", ha osservato l'amministratore della Nasa Jim Bridenstine. "Ogni volo è una prova quando si tratta di viaggi spaziali, ma - ha osservato - è anche vero che dobbiamo essere in grado di raggiungere regolarmente la Stazione Spaziale".

Scienze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24