SpaceX, Starman e la sua Tesla Roadster mai così vicini a Marte

Scienze

Negli scorsi giorni è avvenuto il primo sorvolo ravvicinato del Pianeta Rosso: il veicolo è sfrecciato a circa 8 milioni di chilometri dal Pianeta

Era il febbraio di due anni fa quando SpaceX lanciò il razzo Falcon Heavy, portando verso Marte una Tesla Roadster, l'auto elettrica nata nell'altra grande azienda di Elon Mask, con a bordo "Starman", un manichino che indossa una tuta spaziale. In più di due anni, il veicolo ha completato circa 1.7513 orbite attorno al Sole, e negli scorsi giorni è avvenuto il primo sorvolo ravvicinato del Pianeta Rosso.

 

L’annuncio di SpaceX

 

“Starman, visto l'ultima volta lasciare la Terra, ha effettuato il suo primo passaggio ravvicinato a Marte, entro 0,05 unità astronomiche, o meno di 5 milioni di miglia, dal Pianeta Rosso”. Così SpaceX ha annunciato su Twitter l’ultimo importante traguardo tagliato dalla Tesla, che è sfrecciata a circa 8 milioni di chilometri da Marte. 

“È una lunga distanza", ha commentato alla CNN Jonathan Dowell, astronomo dell'Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics. "Marte apparirebbe circa 1/10 del diametro della Luna, quindi piccolo ma non un punto."

Dowell ha tracciato la posizione del razzo tramite il sistema Jet Propulsion Laboratory Horizons della Nasa, che mostra la sua traiettoria calcolata dall'orbita iniziale del Falcon 9. 

"Passerà a circa 5 milioni di km dalla Terra nel 2047"

approfondimento

Da Tesla a SpaceX, i progetti visionari di Elon Musk. FOTO

 

Secondo il sito web whereisroadster.com, che traccia la posizione del veicolo, la Tesla ha viaggiato finora abbastanza a lungo per riuscire a percorrere 57,6 volte tutte le strade del mondo.

Il veicolo si trova attualmente a oltre 37 milioni di miglia dalla Terra e ha percorso quasi 1,3 miliardi di miglia dal lancio quasi 2 anni e 8 mesi fa. Tuttavia, ci vorrà del tempo prima che si avvicini nuovamente alla Terra.

"Passerà a circa 5 milioni di km dalla Terra nel 2047", ha commentato Dowel. "Non così vicino per riuscire a vederlo nel cielo”. 

Un giorno Starman potrebbe atterrare di nuovo sulla Terra. Stando alle stime degli esperti  dell'Università di Toronto in Canada, la Telsa avrebbe una probabilità del 6% di schiantarsi sulla Terra nei prossimi milioni di anni e una probabilità del 2,5% di schiantarsi su Venere.

Scienze: I più letti