AstroChristina da record, è la donna con più giorni di seguito in orbita

Scienze

Christina Koch, astronauta della Nasa attualmente impegnata sulla Stazione Spaziale Internazionale, ha superato il record detenuto dalla collega Peggy Whitson, tra le prime a complimentarsi per lo storico evento

Christina Koch, astronauta della Nasa attualmente impegnata nella missione “Beyond” sulla Stazione Spaziale Internazionale, al cui comando c’è Luca Parmitano, ha conquistato un nuovo, incredibile record. Infatti, dopo esser stata protagonista lo scorso 18 ottobre insieme alla collega Jessica Meir della prima passeggiata spaziale tutta al femminile, adesso è diventata ufficialmente la donna con più giorni consecutivi nello spazio. Superando il record di 288 giorni conquistato nel 2017 dalla veterana Peggy Whitson, ora l’astronauta originaria del Michigan ha raggiunto la vetta di questa speciale classifica. Sul terzo gradino del podio resta ancora la nostra Samantha Cristoforetti, con i suoi 199 giorni vissuti nello spazio grazie alla missione “Futura” dell'Agenzia spaziale italiana (Asi).

I complimenti di Peggy Whitson

I complimenti per la Koch sono fioccati da più parti, specie sul web. Tra le prime a complimentarsi proprio Peggy Whitson. "I record sono fatti per essere superati... è un segno del progresso! Congratulazioni AstroChristina", ha scritto su Twitter l’ex astronauta dei record, che comunque detiene ancora il primato americano per la maggior quantità di tempo trascorsa in orbita, con ben 665 giorni in tutto in orbita. Ormai ritiratasi dall’attività professionale da un anno e mezzo, AstroPeggy non si è fermata ad un tweet puro e semplice, ma ha voluto inviare anche un video messaggio particolare alla collega, registrato al ritorno da un volo a gravità zero. Ricordando i vecchi tempi e fluttuando come quando era protagonista in orbita, la Whitson nel video ha sorriso calorosamente e detto alla Koch di essere molto felice per lei e per questo record storico.

Messaggi “stellari”

Tra i tanti messaggi di congratulazioni, anche quelli delle attrici Naomi Ackie e Kelly Marie Tran, tra le protagoniste dell'ultimo episodio di “Star Wars”. "E' incredibile, siamo così ispirate dal tuo lavoro, quello che stai facendo per la scienza, per le donne e per il mondo!", hanno detto entusiaste in un video messaggio pubblicato sul profilo della Stazione spaziale internazionale (Iss). Tra i colleghi uomini invece, si è espresso Tim Peake, astronauta dell'Agenzia spaziale europea (Esa). "Congratulazioni AstroChristina. E' stato grandioso seguire quello che tu e il resto dell'equipaggio avete fatto quest'anno", ha twittato. Ora, per AstroChristina c’è alle porte un 2020 ancora più speciale: l’astronauta americana, infatti, si appresta a festeggiare in orbita il suo 41esimo compleanno, corroborando così il proprio record di permanenza nello spazio. Stando alle previsioni della Nasa, la Koch resterà ben 328 giorni consecutivi sulla Stazione spaziale prima di fare ritorno sulla Terra, in un viaggio di rientro che è previsto per il prossimo febbraio.

La carriera

Dopo essersi laureata in ingegneria elettrica e fisica presso la North Carolina State University (2001) e aver conseguito un master in ingegneria elettrica nello stesso ateneo (2002), Christina Koch è stata selezionata dalla Nasa come astronauta sei anni fa, nel 2013. La sua carriera “spaziale” è iniziata come ingegnere elettrico presso il laboratorio di astrofisica ad alta energia del NASA Goddard Space Flight Center, dove è stata protagonista dello sviluppo di diversi strumenti scientifici, utilizzati in varie missioni per lo studio della cosmologia e dell’astrofisica. Il suo primo volo spaziale risale al 2018.

Scienze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24