Due italiani tra le 100 persone più influenti al mondo per il "Time"

L'astrofisica Marica Branchesi e il chirurgo Giuliano Testa
3' di lettura

L'astrofisica Marica Branchesi e il chirurgo Giuliano Testa sono entrati nella speciale classifica 2018 della rivista statunitense che premia le attività innovative

L'astrofisica Marica Branchesi e il chirurgo Giuliano Testa sono tra le cento persone più influenti al mondo secondo "Time". Lei, professore associato del Gran Sasso Science Institute (Gssi), da anni lavora nel progetto della collaborazione internazionale di Ligo-Virgo per la rivelazione delle onde gravitazionali. Già lo scorso dicembre la rivista "Nature" l'aveva segnalata tra le dieci personalità scientifiche del 2017. Lui è a capo del team che ha realizzato il primo trapianto di utero negli Usa.

Solo undici italiani in classifica nella storia

La classifica del "Time", giunta alla sua quindicesima edizione quest'anno, riconosce l’attività innovativa e i traguardi dei personaggi più influenti nel mondo. In questi anni, sono stati pochissimi gli italiani a figurare nella graduatoria. In totale, con Marica Branchesi e Giuliano Testa, sono undici. Tra i connazionali nominati in passato figurano Renzo Piano, Miuccia Prada e Sergio Marchionne. "Sono molto emozionata, è un riconoscimento davvero inaspettato - ha detto la Branchesi - Dalle scoperte rivoluzionarie ottenute osservando le onde gravitazionali ai riconoscimenti internazionali degli ultimi mesi". L'astrofisica ha poi aggiunto: "Sono estremamente onorata dal fatto che, grazie a questa nomination del Time, per la prima volta assegnata a una scienziata italiana, il nostro Paese e la ricerca scientifica siano riconosciuti a livello internazionale".

Il lavoro sulle onde gravitazionali  

Marica Branchesi lavora ormai da anni nell'ambito della collaborazione internazionale di Ligo-Virgo per la rivelazione delle onde gravitazionali. Presidente della Commissione di astrofisica delle onde gravitazionali della International Astronomical Union (Iau) e membro del Comitato internazionale per le onde gravitazionali, è entrata a far parte della Collaborazione Virgo nel 2009 ed è ricercatrice al Gran Sasso Science Institute e associata presso l’Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn) e l’Istituto nazionale di astrofisica (Inaf). Come membro della collaborazione Ligo-Virgo ha avuto il compito di coordinare la comunità scientifica che lavora sulle onde gravitazionali e quella degli osservatori di radiazione elettromagnetica. Coordinamento cha ha consentito lo straordinario risultato scientifico sulla prima osservazione del cataclisma astrofisico attraverso lo studio di diversi messaggeri cosmici: onde gravitazionali e fotoni. Dopo la nomination nella top 100, la prossima tappa per l'astrofisica sarà il 24 aprile a New York per il "Time 100 Gala" presso il Lincoln Center.

Il trapianto di utero negli Usa

Giuliano Testa, chirurgo italiano originario di Padova, lavora al Baylor University Medical Center di Dallas. È a capo del team che ha realizzato il primo trapianto di utero negli Usa la cui ricevente ha dato alla luce un bambino. Nato nel 2017, è il secondo, dopo quello nato in Svezia nel 2014, che venne dato alla luce da una donna alla quale era stato trapiantato l'utero.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"