Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Tumore, in Italia i malati spendono 5 miliardi di euro all’anno

I titoli di Sky Tg24 delle 8 del 16/5

2' di lettura

È quanto emerso dall’11esimo Rapporto sulla condizione assistenziale dei malati oncologici. Questa cifra corrisponde alla somma delle spese per le visite mediche, i trasporti, i farmaci e per sottoporsi agli interventi di chirurgia ricostruttiva 

In Italia i pazienti malati di tumore spendono quasi 5 miliardi di euro all’anno. Questa cifra corrisponde alla somma delle spese necessarie per effettuare le visite mediche (1,1 miliardo), per recarsi nelle cliniche ospedaliere (1,5 miliardi), per acquistare i farmaci (808 milioni) e per sottoporsi agli interventi di chirurgia ricostruttiva (425 milioni di euro). Questi sono i dati emersi dall'11esimo Rapporto sulla condizione assistenziale dei malati oncologici, stilato dalla Federazione italiana delle associazioni di volontariato in oncologia (Favo), in base alle informazioni raccolte in oltre 2400 interviste a pazienti e famigliari. L’indagine è stata presentata al senato in occasione della Giornata nazionale del malato oncologico.

I numeri in Italia

In Italia sono 3.300.000 le persone affette dal cancro, 700mila delle quali attualmente in trattamento.
Ogni anno, secondo i dati dell’indagine condotta da Favo, il 14% della spesa sanitaria complessiva è destinato alla cura dei pazienti malati di tumore. Nel 2018, il Sistema Sanitario nazionale ha speso circa 16 miliardi di euro per le loro cure. Questi numeri, come scritto nel Rapporto, evidenziano che "nonostante l'innegabile impegno del sistema pubblico, il malato di cancro è chiamato spesso a mettere mano al portafoglio per sopperire ad una serie di esigenze sia di tipo medico che assistenziale, evidentemente non del tutto compensate dall'assistenza pubblica”.

Le spese nel dettaglio

Nello specifico, dall’ultimo Rapporto sulla condizione assistenziale dei malati oncologici è emerso che il 57,5% dei pazienti affetti dal cancro, pari a circa 1 milione e 900 mila persone, spende in media 406 euro all’anno per pagare le visite e gli accertamenti. Inoltre, il 39,3%, ovvero all’incirca 1 milione e 300mila pazienti, effettua una spesa annuale di 797,5 euro per i trasporti necessari per recarsi sul luogo di cura. Per quanto riguarda le spese di vitto e alloggio, 518mila pazienti (15,7%), spendono mediamente 1.180 euro in 12 mesi. Per i costi previsti dagli interventi di chirurgia ricostruttiva, il 4,9% delle persone malate di tumore (162mila individui) spende in media 2.603,5 euro per ogni operazione.
“Il nostro sistema sanitario consente a tutti i cittadini di accedere ai trattamenti necessari per la diagnosi e la cura dei tumori. Malgrado ciò, dall'indagine effettuata emerge che esistono ad esempio problematiche legate alla necessità, in alcuni casi, di effettuare accertamenti al di fuori del Ssn e ciò a causa delle lunghe liste d'attesa”, spiega Giordano Beretta, presidente dell’Aiom, l'Associazione italiana di oncologia medica.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"