Covid, Rezza: "Calo indici, ma il virus continua a circolare"

Salute e Benessere
©Ansa

Lo ha dichiarato il direttore della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, a commento dei dati settimanali relativi al consueto monitoraggio Covid-19. "È bene fare il solito richiamo alla prudenza soprattutto in presenza di grandi aggregazioni, e al senso di responsabilità individuale", ha aggiunto

ascolta articolo

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

 

"Anche questa settimana continua a diminuire il numero di nuovi casi di Covid nel nostro Paese" e "c'è una tendenza alla diminuzione della congestione delle strutture sanitarie", ma "il virus continua a circolare nonostante il periodo estivo". Lo ha dichiarato il direttore della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, a commento dei dati relativi al monitoraggio settimanale sulla diffusione del Covid-19 in Italia. L'incidenza, ha aggiunto, "è più bassa rispetto a quella di alcune settimane fa; è bene però fare il solito richiamo alla prudenza soprattutto in presenza di grandi aggregazioni, e al senso di responsabilità individuale". (COVID: LE ULTIME NOTIZIE IN DIRETTA - VACCINO COVID: DATI E GRAFICI SULLE SOMMINISTRAZIONI IN ITALIA, REGIONE PER REGIONE)

Rezza: "In calo incidenza, Rt e ricoveri"

vedi anche

Tutti i video sulla pandemia di Covid-19

Entrando nel dettaglio di quanto emerso dall'ultimo monitoraggio settimanale coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità e dal ministero della Salute, Rezza ha riferito che il tasso di incidenza "si è fissato intorno a 260 casi per 100mila abitanti". "Anche l'Rt è in diminuzione e siamo ormai a 0,77, quindi ben al di sotto della soglia epidemica dell'unità", ha aggiunto. Quanto alla situazione negli ospedali, Rezza ha sottolineato che il "tasso di occupazione in area medica e terapia intensiva è rispettivamente all'11 e al 2,7%". È quindi "al di sotto di qualsiasi soglia critica", ha aggiunto, per poi rinnovare l'invito ai fragili e agli over60 sull'importanza della quarta dose.

 

Salute e benessere: Più letti