Covid Uk, casi giornalieri restano sotto 40mila dopo 11 giorni di boom

Salute e Benessere
©Ansa

In calo anche i decessi, scesi a 38 contro 72 di ieri, seppur alleggeriti dal consueto ritardo statistico di parte dei dati relativi al weekend. Resta stabile il numero dei ricoveri in ospedale: 8.238

 

In Gran Bretagna oggi sono stati registrati 36.567 casi giornalieri di Covid-19, oltre 3mila in meno rispetto a ieri. I contagi restano così sotto quota 40mila per il secondo giorno consecutivo dopo quasi due settimane al di là di questa soglia. In calo anche i decessi, scesi a 38 contro 72 di ieri, seppur alleggeriti dal consueto ritardo statistico di parte dei dati relativi al weekend che tendono poi ad appesantire il bilancio fra il martedì e il giovedì. Resta, invece, stabile il numero dei ricoveri in ospedale (8.238), anche in virtù dell'effetto attribuito dai sanitari britannici ai vaccini, con circa l'80% dell'intera popolazione over 12 al momento doppiamente immunizzata. (COVID: LE ULTIME NOTIZIE IN DIRETTA - VACCINO COVID: DATI E GRAFICI SULLE SOMMINISTRAZIONI IN ITALIA, REGIONE PER REGIONE)

Smentita l'ipotesi sul possibile passaggio al "Piano B"

approfondimento

Coronavirus in Italia e nel mondo: le news del 25 ottobre 2021

Intanto, il governo di Boris Johnson ha smentito le indiscrezioni sul possibile passaggio a un "piano B" per frenare i contagi, con il ripristino parziale delle restrizioni sul lavoro da casa, l'introduzione di una forma limitata di Green Pass vaccinale e il ritorno dell'obbligo delle mascherine nei luoghi pubblici più affollati. Il governo britannico continua, dunque, a puntare sul "Piano A", attualmente in vigore, che prevede di dare un'ulteriore spinta alle vaccinazioni e di moltiplicare i test.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24