Covid Usa, in meno di due settimane numero morti potrebbe superare quello della Spagnola

Salute e Benessere
©Getty

Secondo le stime di Abc News, allora persero la vita 675mila americani. Ad oggi, i decessi Covid negli Stati Uniti hanno raggiunto quota 662mila

In meno di due settimane negli Stati Uniti il bilancio delle vittime correlate al coronavirus Sars-CoV-2 potrebbe superare quello della pandemia di Spagnola del 1918. Lo riporta Adnkronos. Secondo le stime di Abc News, allora persero la vita 675mila americani. Ad oggi, i decessi Covid negli Stati Uniti hanno raggiunto quota 662mila. Con una media di oltre mille decessi con coronavirus al giorno  e con il rallentamento della campagna vaccinale anti-Covid, gli Usa rischiano dunque di superare a breve le vittime registrate oltre un secolo fa. (LE ULTIME NOTIZIE IN DIRETTA - VACCINO COVID: DATI E GRAFICI SULLE SOMMINISTRAZIONI IN ITALIA, REGIONE PER REGIONE)

Usa, sempre più casi tra minori: +240% in un mese

approfondimento

Covid in Italia e nel mondo: le ultime notizie del 16 settembre

Negli Usa continua a destare preoccupazione la diffusione del coronavirus tra i bambini, seppur prevalentemente a decorso lieve.
Secondo l'ultimo bollettino settimanale dell'American Academy of Pediatrics e della Children's Hospital Association, le infezione di Covid-19 tra i minori sono aumentate del 240% in poco più di un mese, con quasi 500.000 notifiche nelle ultime due settimane. Nello specifico, nella settimana tra il 2 e il 9 settembre 2021, i casi di Covid registrati tra i minori negli Stati Uniti sono stati 243.373 (il 28,9% dei casi totali in quella settimana, cioè quasi un terzo). Si tratta di un dato in diminuzione rispetto alla rilevazione precedente (251.781 tra il 26 agosto e il 2 settembre), ma che conferma come i livelli di circolazione del virus tra i bambini e i ragazzi siano più che triplicati rispetto ai 71.726 notificati nell'ultima settimana di luglio. Come detto, òa malattia nei bambini continua a manifestarsi prevalentemente in forma leggera e i casi gravi sono rari. "Tuttavia è urgente raccogliere più dati sull'impatto a lungo termine della pandemia sui bambini, sia per quel che riguarda le conseguenze che il virus può avere sulla salute fisica dei bambini che sull'impatto a livello di emotivo e mentale", hanno avvertito i pediatri.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24