Covid, a Parigi ospedali in sofferenza: verso nuova stretta

Salute e Benessere
©Ansa

Il governo francese "adotterà nei territori più colpiti" dall'epidemia di Covid (l'Ile-de-France e le Hauts-de-France) "misure supplementari" che saranno annunciate domani alle 18 per una "applicazione a partire dal fine settimana". Lo ha annunciato il portavoce del governo, Gabriel Attal, al termine del Consiglio dei ministri

Anche la Francia, come annunciato ieri dal primo ministro Jean Castex, parlando davanti all'Assemblée Nationale, è entrata in una "forma di terza ondata" dell'epidemia di coronavirus, "caratterizzata da numerose varianti".
A un anno dal primo lockdown dichiarato nel Paese, il presidente Emmanuel Macron sta valutando una nuova stretta delle misure anti-coronavirus per arginare la diffusione dei contagi nelle zone più colpite dall'epidemia di Covid.
Preoccupa in particolare la situazione della regione dell'Ile-de-France, quella a cui appartiene Parigi, dove i servizi di terapia intensiva sono saturi e negli ultimi sette giorni il tasso di incidenza è nuovamente salito a 418 nuovi casi ogni 100.000 abitanti. Dato ben al di sopra della soglia di "allerta massima" di 250 stabilita dalle autorità sanitarie.

Francia, verso nuova stretta per regione Parigi

approfondimento

Covid in Italia e nel mondo: le ultime notizie del 17 marzo

Come annunciato dal portavoce del governo francese, Gabriel Attal, al termine del Consiglio dei ministri, tenutosi nella mattinata di oggi 17 marzo, domani alle 18 il governo annuncerà le "misure supplementari" che saranno applicate nei territori più colpiti" dall'epidemia di Covid (l'Ile-de-France e le Hauts-de-France) per una "applicazione a partire dal fine settimana".
Da ora e fino a domani saranno condotte "concertazioni" nelle regioni interessate per "raccogliere il parere delle autorità locali sulle misure in programma", ha aggiunto.

Regione di Parigi, Castex: "Ipotesi lockdown nel fine settimana"

In un'intervista rilasciata ieri a BFM-TV, il primo ministro Jean Castex, ha ammesso che la situazione "è ancora molto difficile da un lato perché la campagna di vaccinazione non ha ancora prodotto i suoi effetti, dall'altro perché nel frattempo il virus sta mutando".
"È arrivato il momento di prevedere disposizioni per la regione di Parigi", ha poi dichiarato Castex, sottolineando che l'introduzione di un nuovo "lockdown nel fine settimana è una ipotesi", come già avviene a Nizza e Dunkerque.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24