Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Farmaci con ranitidina, allarme Aifa: "Attenti agli elenchi fake sui social"

I titoli di Sky tg24 delle 8 del 26/09

2' di lettura

I medicinali presenti in questi elenchi non hanno nulla a che fare con quelli contenenti ranitidina effettivamente ritirati dalle farmacie e dalla catena distributiva nei giorni scorsi 

Sul proprio sito ufficiale, l’Agenzia italiana del Farmaco (AIFA) mette in guardia i consumatori nei confronti di alcune liste di farmaci pubblicate nelle ultime ore sui social media. I medicinali presenti in questi elenchi non hanno nulla a che fare con quelli contenenti ranitidina effettivamente ritirati dalle farmacie e dalla catena distributiva nei giorni scorsi. L’Aifa invita a consultare esclusivamente le informazioni pubblicate sul suo portale, dove è anche possibile trovare la lista ufficiale di tutti i farmaci interessati dal ritiro e dal divieto di utilizzo. Ogni altro elenco deve essere considerato inattendibile. 

La raccomandazione dell'Ema

Intanto, in via precauzionale, tutti i farmaci autorizzati al commercio nell’Unione Europea dovranno essere testati, alla caccia dell’eventuale presenza di nitrosammine, le sostanze cancerogene che hanno spinto proprio l’Aifa al divieto d’uso e al ritiro di numerosi lotti di farmaci con ranitidina. La richiesta ufficiale, in via precauzionale, è arrivata direttamente dall'Ema, l'Agenzia Europea per i medicinali.

I farmaci ritirati dal mercato

L’Aifa, da qualche giorno, ha disposto il divieto d’uso per 516 lotti di farmaci e ha disposto il ritiro dalle farmacie di altri medicinali. Il primo gruppo comprende lotti di Buscopan antiacido (compresse effervescenti da 75 mg), Almus Zantac (compresse, compresse effervescenti, fiale e sciroppo), Ranidil (fiale, sciroppo, compresse), Zentiva, Hexal iniettabile, Ulcex, Raniben. Nella seconda lista, invece, sono presenti Hex, RatioPharm, Mylan generico, Ranidil sciroppo e altri lotti di Zantac in compresse. Per quanto riguarda Buscopan antiacido, uno dei farmaci più noti tra quelli presenti nell’elenco, i lotti segnalati sono: 181379 con scadenza 01/05/2021, 181381 con scadenza 01/05/2021, 181382 con scadenza 01/05/2021, 181380 con scadenza 01/05/2021, 181383 con scadenza 01/05/2021, 744552 con scadenza 01/02/2020, 162521 con scadenza 30/09/2019, 162522 con scadenza 30/09/2019, 170939 con scadenza 01/04/2020, 170938 con scadenza 01/04/2020, 170936 con scadenza 01/04/2020, 170935 con scadenza 01/04/2020, 170937 con scadenza 01/04/2020.

Che cos’è la ranitidina?

Utilizzata nel trattamento dell’ulcera, del bruciore di stomaco, del reflusso gastroesofageo e di altre condizioni associate a ipersecrezione acida, la ranitidina è un farmaco H2 antagonista capace di ridurre la quantità di acido prodotto dallo stomaco. In Italia è venduto sia come farmaco da prescrizione medica, sia come medicinale di automedicazione ed è disponibile in compresse, sciroppi o soluzioni iniettabili per uso endovenoso. 

Data ultima modifica 26 settembre 2019 ore 13:59

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"