Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Festa della mamma 2019: torna l’Azalea della Ricerca di Airc

I titoli di Sky Tg24 delle 8 dell'11/05

3' di lettura

Domenica 12 maggio l’iniziativa, partita nel 1984, porterà oltre 20.000 volontari in 3700 piazze italiane per distribuire i fiori simbolo della lotta al cancro al seno e agli organi riproduttivi 

Con la Festa della mamma 2019 torna l’iniziativa dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, che ancora una volta sarà presente in moltissime piazze nazionali per distribuire le azalee allo scopo di finanziare nuovi progressi in ambito di “prevenzione, diagnosi e cura del cancro al seno e agli organi riproduttivi”. Il progetto dell’Azalea della Ricerca è partito nel 1984, con l'obiettivo di diffondere maggiore consapevolezza tra gli italiani riguardo ad abitudini e comportamenti più salutari che possono giocare un importante ruolo nella lotta ai tumori. Domenica 12 maggio 2019 saranno più di 20.000 i volontari Airc impegnati in tutta Italia nella raccolta fondi.

Airc, non solo azalee: una guida per la prevenzione

Uno splendido fiore che racchiude un significato profondo. Per L’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, l’azalea è il simbolo che rappresenta l’importanza di un impegno continuo e concreto per “migliorare la prevenzione e la cura dei tumori femminili”, come si legge sul portale dell’Airc. Anche per la Festa della Mamma 2019, l’associazione potrà contare su oltre 20.000 volontari in 3700 piazze italiane per distribuire l’Azalea della Ricerca, che si potrà avere a fronte di un contributo di 15 euro. L’iniziativa non termina però con l’acquisto della pianta: insieme ad essa, i donatori riceveranno una guida contenente sia i pareri di vari esperti che gli obiettivi di ricerca recentemente raggiunti e le abitudini che favoriscono la prevenzione dei tumori nelle donne.

Azalea della Ricerca: 32 milioni di euro in tre anni

Come di consueto, il portale festadellamamma.it è aggiornato con le informazioni più recenti riguardanti l’iniziativa dell’Azalea della Ricerca. Grazie a uno dei servizi proposti sul sito basterà inserire il proprio indirizzo per trovare le piazze più vicine nelle quali i volontari Airc distribuiranno i fiori e potranno fornire più informazioni. Negli ultimi tre anni, grazie alle donazioni ottenute l’associazione ha raccolto circa 32 milioni di euro, messi a disposizione dei ricercatori per studi sulle neoplasie al seno e agli organi riproduttivi che, sottolinea Airc, “solamente lo scorso anno in Italia si stima abbiano colpito 68.300 donne”. Secondo Carlotta Giorgi, ricercatrice dell’Università di Ferrara e una dei 5000 scienziati che sono scesi in campo per rappresentare la campagna dell’associazione, Airc sta contribuendo in maniera fondamentale allo studio del “ruolo della ‘proteina-freno’ PML nel microambiente attorno al tumore dove si trovano le cellule del sistema immunitario, con l’obiettivo di identificare una terapia combinata che renda il tumore sensibile ai farmaci chemioterapici e meno capace di crescere, e che riattivi anche la piena risposta immunitaria”. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"