Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Ora legale: come combattere insonnia e malumore legati al cambio

I titoli delle 13 di Sky TG24 del 30/03

2' di lettura

Secondo Eurodap, 7 italiani su 10 dormono peggio per effetto del cambio d’orario, che incide anche sull’umore: dagli esperti i consigli per ridurre i disturbi e favorire un buon riposo 

Mentre il Parlamento Europeo ha approvato l’abolizione del passaggio da ora solare a ora legale, ma a partire del 2021, si è nuovamente giunti al tradizionale momento di inizio primavera che richiede lo spostamento delle lancette dell’orologio in avanti di un’ora. Si tratta di una tradizione ormai radicata e apparentemente automatica per molti, ma in realtà l’arrivo dell’ora legale porta con sé diversi effetti indesiderati: secondo Paola Vinciguerra, psicoterapeuta e presidente di Eurodap (Associazione Europea per il Disturbo da Attacchi di Panico), sarebbero addirittura 7 italiani su 10 a accusare stanchezza, insonnia e cattivo umore come conseguenza del cambio d’orario.

Perché l'ora legale peggiora sonno e umore

Se aprile inizierà con il piede sbagliato in termini di umore non c’è da preoccuparsi troppo, poiché potrebbe rientrare perfettamente nella normalità. Il passaggio all’ora legale, fissato tradizionalmente per l’ultima domenica di marzo, porta un cambiamento nei ritmi biologici delle persone che può acutizzare “problemi psicofisici preesistenti e, in individui che hanno difficoltà ad addormentarsi e presentano ansia e depressione, influenza il peggioramento”, come spiega Vinciguerra. Così, da uno studio Eurodap che ha preso in esame le esperienze di oltre 600 persone tra 18 e 67 anni, è emerso che il 70% degli italiani intervistati soffre di insonnia in seguito allo spostamento delle lancette, il 76% percepisce un peggioramento della produttività sul lavoro e accusa sbalzi di umore, mentre addirittura 9 su 10 l’arrivo dell’ora legale ha un effetto negativo sul proprio stato psicofisico.

I consigli per sentirsi meglio

Non basterebbe dunque la prospettiva di godersi un po’ di luce in più per evitare quei problemi del sonno che, inevitabilmente, agiscono poi anche sull’umore, peggiorandolo. Tuttavia, una volta trovata una stabilità, l’ora legale può avere anche effetti positivi poiché come spiega Elena Iacobelli, vicepresidente Eurodap, la maggiore esposizione alla luce aiuta ad aumentare i livelli di serotonina, che “ci rasserena e migliora il sonno, fondamentale per la nostra vita”. Per ridurre al minimo i disturbi legati al cambio d’orario, quindi, gli esperti consigliano di dormire in ambienti adatti, senza rumori, evitando inoltre l’assunzione di eccitanti prima del sonno ma anche l’utilizzo notturno di smartphone e tablet, che inibendo la produzione di melatonina a causa della luce degli schermi potrebbero peggiorare la qualità del riposo. 

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"