A Natale stress e stanchezza. Gli esperti: "Si recuperi vero valore"

Salute e Benessere
Immagine di archivio (Fotogramma)
regali_natale_fotogramma

La corsa ai regali e i conflitti in famiglia rendono gli italiani scoraggiati e stressati prima delle festività. Meglio affidarsi a doni emotivi e rituali felici dell'infanzia 

Ferie e pranzi o cene in compagnia non bastano più, il Natale rischia di trasformarsi in un’esperienza stressante. La corsa ai regali, specie se acquistati all’ultimo minuto, cancella per molti la serenità che le festività dovrebbero portare, e perfino gli incontri con i parenti possono causare discussioni o veri e propri conflitti. L’Associazione Europea Disturbi da Attacchi di Panico (Eurodap) ha sondato le opinioni sul Natale di 600 persone comprese tra 18 e 80 anni: ne emerge che sensazioni di stress e scoraggiamento si accentuano con l’arrivo del periodo natalizio e di Capodanno.

Natale, correre per i regali causa pressione

Secondo la psicoterapeuta e presidente Eurodap Paola Vinciguerra l’indagine rivela che il 43% degli intervistati “dichiara di essere stressato e scoraggiato con l’arrivo delle festività”. In questo periodo, infatti, gli impegni, non ultime le scadenze lavorative, si moltiplicano e “tutto questo correre ci fa sentire sotto pressione e potrebbe non farci vivere pienamente l’atmosfera natalizia”. Un grande ruolo è giocato dall’incombenza dei regali: da una parte c’è il desiderio di trovare il pensiero giusto per tutti, dall’altra il tempo e il budget a disposizione sono limitati, costringendo addirittura il 56% del campione a muoversi all’ultimo minuto, spesso motivo di ansia. Secondo Vinciguerra uno degli ‘antidoti’ a questa deriva verso lo stress è “affidarsi a regali di elevato valore emotivo”, più consoni a quello spirito autentico del Natale da cui si rischia di allontanarsi sempre più.

I consigli: il Natale come spazio mentale

Non va inoltre sottovalutato il fatto che il Natale porti a rivedere parenti, sia vicini che più lontani. Infatti, rincontrare queste persone in un periodo di stress rischia di causare conflitti ed è anche “più facile che si litighi sui figli, sui regali eccessivi e sui parenti sgraditi”, spiega Vinciguerra. Ciononostante, l’esperta sottolinea come gli italiani continuino a nutrire la voglia di ritrovarsi con i propri famigliari durante le festività. La chiave per trasformare nuovamente in Natale in un periodo di gioia è quindi cercare di pensare di più a sé stessi e evitare argomenti conflittuali nelle conversazioni, oltre a recuperare quei rituali che aiutavano a vivere le feste serenamente da bambini. Il tutto, conclude Vinciguerra, perché “le festività hanno il compito simbolico di diventare un tempo, uno spazio mentale in cui ritrovare la sensazione di famiglia e stacco dalla realtà frenetica di tutti i giorni”. 

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.