Colpi di sonno e incidenti stradali, il ruolo del dentista

Salute e Benessere
Dentista (Getty Images)

La Sindrome delle Apnee Ostruttive nel Sonno (Osas) colpisce ogni anno circa dodici milioni di italiani.  Una sua celere diagnosi potrebbe ridurre i sinistri stradali

La Sindrome delle Apnee Ostruttive nel Sonno (Osas) colpisce ogni anno circa dodici milioni di italiani. Solo il 20% dei pazienti, però, è consapevole di esserne affetto. Stando ai dati emersi da un recente studio i colpi di sonno alla guida dovuti all’Osas determinano il 7% degli incidenti stradali che si verificano annualmente in Italia (pari a circa 175mila sinistri), causando mediamente 250 decessi e più di 12mila feriti ogni anno.
Ragion per cui una corretta e celere diagnosi della Sindrome delle Apnee Ostruttive potrebbe ridurre sostanzialmente il numero dei sinistri stradali.
A giocare un ruolo chiave in questo processo è l’odontoiatria.

Il ruolo chiave dei dentisti nella diagnosi dell’Osas

I dentisti, tramite un semplice controllo, potrebbero individuare alcuni dei sintomi che rappresentano un vero e proprio campanello d’allarme dell’eventuale presenza dell’Osas, indirizzando verso un centro di Pneumologia specializzato, tutti i pazienti che necessitano di esami specifici e di una diagnosi più accurata. Il dentista è, inoltre, in grado di intercettare e trattare i casi più lievi, risolvibili applicando dei particolari dispositivi di avanzamento mandibolare da portare durante il sonno.
Nel caso in cui identifichi la presenza di casistiche più gravi, invece, è compito dell'esperto consigliare la figura professionale più idonea al trattamento della patologia. Lo pneumologo è utile quando il paziente ha bisogno di una terapia con apparecchi di ventilazione notturna, il chirurgo maxillofacciale o l’otorinolaringoiatra quando invece sono necessari degli interventi chirurgici specifici.

Il convegno a Torino presso l’ospedale Mauriziano

Gli esperti discuteranno riguardo questa tematica in occasione del convegno ‘Patologie sonno correlate: il ruolo dell'odontoiatra in un approccio multidisciplinare alle Osas’, che si terrà il giorno sabato 17 novembre presso l’Aula Carle dell’ospedale Mauriziano di Torino. L’incontro è stato organizzato dall’Odontostomatologia, guidata dal Dottor Paolo Appendino, dalla Pneumologia diretta dal Dottor Roberto Prota, e dall'ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani).

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.