Dagli Usa una tintura a base di grafene che non danneggia i capelli

Le tinture in commercio rendono i capelli più fragili alterandone la struttura (Foto d'archivio: Getty Images)
2' di lettura

Si tratta di un prodotto creato dai ricercatori della Northwestern University dell'Illinois che non comporterebbe effetti negativi sul cuoio capelluto e sarebbe in grado di resistere ad almeno 30 shampoo

Non solo in ambito elettronico, il grafene presto potrebbe debuttare anche nella cosmesi. I ricercatori della Northwestern University dell'Illinois hanno utilizzato questo materiale per sviluppare una tintura che non danneggerebbe i capelli e resisterebbe ad almeno 30 shampoo. Il prodotto è stato descritto sulla rivista "Chem".

Le proprietà del grafene

Rispetto ai prodotti sul mercato, la tintura al grafene non sarebbe tossica e non danneggerebbe il cuoio capelluto. Le tinture in commercio a base di ammoniaca, invece, renderebbero i capelli più fragili perché in grado di alterarne la struttura. Il grafene secondo i ricercatori avrebbe anche un altro vantaggio: la geometria di questo materiale gli consentirebbe di adattarsi a superfici irregolari e ondulate. Così le tinture ottenute col grafene risulterebbe meno aggressive dei prodotti attualmente esistenti che utilizzano cocktail di molecole che modificano chimicamente i capelli. "Immaginate un pezzo di carta - ha precisato Jiaxing Huang, coordinatore dello studio - un biglietto da visita è molto rigido e non si piega da solo, mentre un foglio di giornale molto più grande è più facile da piegare. Per questo i fogli di grafene sono un buon materiale di copertura".

Più sicuro per l'organismo

La tintura al grafene sarebbe, inoltre, più sicura anche da altri punti di vista. Mentre le molecole delle normali tinture potrebbero essere inalate o assorbite per via cutanea, il grafene è un materiale troppo grande per penetrare nell'organismo. A differenza delle applicazioni elettroniche, poi, le tinture non richiederebbero neppure grafene di alta qualità. L'obiettivo dei ricercatori statunitensi è quello di proseguire la ricerca sulle tinture al grafene per ottenere un prodotto da poter lanciare sul mercato.

Leggi tutto
Prossimo articolo