Covid Lazio, il bollettino: 386 nuovi casi su 15.602 tamponi

Lazio
©IPA/Fotogramma

Il rapporto tra positivi e tamponi è al 2,4%. i casi a Roma città sono a quota 145

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi nel Lazio

 

Oggi nel Lazio su 7.787 tamponi molecolari e 7.815 tamponi antigenici per un totale di 15.602 tamponi, si registrano 386 nuovi casi positivi (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA).

17:16 - Nel Lazio 386 casi su 15.602 tamponi

"Oggi nel Lazio su 7.787 tamponi molecolari e 7.815 tamponi antigenici per un totale di 15.602 tamponi, si registrano 386 nuovi casi positivi (-73), 5 i decessi (+2), 358 i ricoverati (+23), 49 le terapie intensive (-1) e 359 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 2,4%. i casi a Roma città sono a quota 145". E' quanto fa sapere l'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato. "La campagna vaccinale ha raggiunto oltre 8,65 milioni di dosi somministrate. Superato 91% della popolazione adulta e oltre 85% di over 12 che hanno concluso il percorso vaccinale", spiega. Quanto al vaccino antinfluenzale "sono state somministrate 185.359 dosi e sono 2.941 i medici di medicina generale e 187 dai pediatri di libera scelta attivi nella campagna. I vaccini distribuiti sono 764.072. Il vaccino è gratuito per over 60, soggetti fragili e dai 6 mesi ai 6 anni di età. Basta richiederlo al proprio medico di medicina generale o al pediatra di libera scelta", prosegue. Sul fronte terza dose "sono oltre 121 mila le dosi effettuate. E' possibile prenotare la dose booster vaccino anti Covid-19 per il personale sanitario per i quali siano passati almeno 180 giorni (6 mesi) dall'ultima somministrazione. Prenotazioni sul sito con tessera sanitaria e codice fiscale", spiega l'assessore. "Per la terza dose agli Over 60, è necessario velocizzare la dose di richiamo. Tutte le prenotazioni sul sito con tessera sanitaria e scegliendo il centro vaccinale o la farmacia vicino casa. Chi vuole può fare la terza dose del richiamo dal proprio medico di famiglia contattandolo direttamente", conclude.

13:49 - Allo Spallanzani 53 ricoverati

Sono 53 i pazienti positivi al tampone per la ricerca di Sars CoV-2 ricoverati allo Spallanzani di Roma, di cui uno in via di dimissione. 9 i pazienti in terapia intensiva. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono finora 3.270. È quanto emerge dal bollettino di oggi dell'istituto.

9:20 - Vaia: “Ancora troppi non vaccinati, estendere obbligo”

Francesco Vaia, direttore dell'Istituto Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma, annuncia che "alla fine di questa settimana pubblicheremo i dati sulla sperimentazione in corso allo Spallanzani. La somministrazione degli anticorpi monoclonali, in forma preventiva, sui pazienti immunodepressi insieme alla terza dose può essere la strada giusta per difendere dal Covid le persone con bassa difesa immunitaria. Per tutti gli altri, bisogna essere rapidi ed efficienti con le dosi booster", dice in un'intervista al Messaggero. A suo avviso, però, "sono ancora troppo numerosi gli italiani che non si sono vaccinati. Giusta la dose booster per gli altri, ma se resta troppo vasta la platea dei non immunizzati, il virus continuerà a circolare e questo rappresenta un guaio. Mentre diamo le terze dosi - spiega - non dobbiamo distrarci dall'obiettivo più importante: vaccinare più persone possibili. Ormai è chiaro che, con le varianti come la Delta che di fatto sono un nuovo virus, non esisterà un numerino magico, una percentuale da raggiungere per la famosa immunità di gregge. Ne usciamo solo vaccinando coloro che hanno rifiutato l'iniezione". Vaia quindi propone di "aumentare il numero di categorie per i quali il vaccino deve essere obbligatorio. Già lo è per gli operatori sanitari, secondo me lo deve diventare per tutti coloro che lavorano a contatto con il pubblico. Non deve essere sufficiente il Green pass ottenuto con il tampone. Prenda la scuola, i risultati lì si vedono", rimarca.

6:59 - Nel Lazio 459 nuovi casi su 26.988 tamponi

Ieri nel Lazio su 8.383 tamponi molecolari e 18.605 tamponi antigenici, per un totale di 26.988 tamponi, si sono registrati 459 nuovi casi (+36). Tre decessi (-3), 335 ricoverati (+13), 50 terapie intensive e 407 guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è all'1,7%. I casi a Roma città sono a quota 172.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24