Rapine a Roma, arrestati quattro minorenni

Lazio

Uno dei giovani fermati è accusato di tre rapine in alcuni supermercati nel centro della Capitale avvenute tra luglio e settembre

Quattro 'baby' rapinatori sono stati arrestati dalla polizia nelle ultime ore a Roma. Tra questi, gli agenti del commissariato Viminale hanno arrestato il presunto responsabile di tre rapine in supermercati nel centro della Capitale avvenute tra luglio e settembre.

Le indagini degli investigatori

Dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza gli investigatori hanno potuto notare le fattezze, l'abbigliamento e l'arma usata dal giovane: un coltello. Associandole immagini con le informazioni contenute nella banca dati in uso alla polizia, gli agenti sono riusciti ad individuare l'abitazione del giovane dove hanno trovato un coltello da cucina con una lama da 13 centimetri e gli indumenti utilizzati nel corso delle rapine. Il ragazzo, al termine degli accertamenti, è stato sottoposto a fermo e associato al centro di Prima Accoglienza Virginia Agnelli. Stessa sorte è toccata ai 3 giovani, anche loro minori, che la notte scorsa hanno rapinato un cittadino romeno, a piazza Giochi Delfici, di un cellulare, un orologio e un portatessere. La vittima è stata aggredita alle spalle, colpita con calci e pugni e poi rapinata.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24