Roma, donna violentata nei locali della mensa della scuola Santa Chiara

Lazio

L'istituto si trova al Torrino, alla periferia Sud della città. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, un uomo è entrato da un ingresso secondario e ha aggredito una delle cuoche

Una donna è stata violentata all'interno dei locali della mensa della scuola Santa Chiara al Torrino, alla periferia Sud di Roma. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, intorno alle 10 uno sconosciuto è entrato da un ingresso secondario, forse per rubare, e ha aggredito una delle cuoche, abusando di lei e poi rinchiudendola in uno sgabuzzino. A dare l'allarme sarebbe stata la stessa vittima che ha contattato con il suo cellulare la dirigente. Sul posto sono giunti gli agenti del commissariato Spinaceto e della Squadra Mobile di Roma che hanno avviato le indagini per risalire al responsabile. La donna è stata portata in ospedale e trattenuta in osservazione. Nella tarda mattinata è poi esploso il tam tam sui cellulari dei genitori, in molti si sono recati a scuola, un istituto privato gestito dalle suore Francescane che conta moltissimi alunni dalle materne alle medie, per riprendersi i figli.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24