Covid Roma, 400 casi. Spallanzani: ricoverati 183 pazienti positivi

Lazio
©Ansa

I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono a questa mattina 2.466

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi a Roma

 

Allo Spallanzani di Roma sono ricoverati 183 pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2. Sono 31 i pazienti in Terapia Intensiva. I casi a Roma città sono a quota 400.

Ieri nel Lazio su oltre 13mila tamponi (+4.636) e oltre 21mila antigenici, per un totale di oltre 35mila test, si sono registrati 926 casi positivi (-24), 34 decessi (-4) e +2.174 guariti. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

18:53 - Vaccini, domani al via a Rebibbia: in campo 50 infermieri

Partirà domani la campagna di vaccinazione dei detenuti presso il carcere di Rebibbia dove, coordinati dalla Asl Rm2, saranno impegnati 50 infermieri e 13 operatori socio-sanitari Nuova Sair, cooperativa nazionale che opera da 7 anni a Rebibbia. Dal 23 aprile, il team sanitario sarà quindi impegnato nella somministrazione del farmaco anti-covid anche agli agenti della polizia penitenziaria. "Da una settimana stiamo collaborando all'allestimento di 19 sale a Rebibbia e domani, dalle 7 alle 14 somministreremo il vaccino ai detenuti" - dichiara Rosario Riccioluti, presidente di Nuova Sair. "Siamo lieti di dare un contributo con il nostro personale sanitario e socio-sanitario al piano vaccini della Regione Lazio che arriverà domani anche nelle carceri, a tutela della salute dei detenuti e degli agenti penitenziari".

16:17 - A Roma città casi a quota 400

Nel Lazio su oltre 16mila tamponi (+3.278) e quasi 17 mila antigenici per un totale di oltre 33 mila test, si registrano 1.161 casi positivi (+235), 52 decessi (+18) e +2.539 i guariti. Aumentano i casi e i decessi, mentre diminuiscono i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi e' a 6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale e' al 3%. I casi a Roma città sono a quota 400.

15:50 - In piazza Montecitorio movimento "Riapriamo l'Italia"

Al grido "libertà, libertà", centinaia di manifestanti si sono ritrovati in piazza Montecitorio, a Roma, per protestare contro le norme anti Covid. "Siamo in dittatura", rilanciano dal palco invitando alla "disobbedienza civile". Le vie d'accesso alla piazza sono presidiate dalle forze dell'ordine, che tengono sotto controllo la situazione. "Non chiamateci negazionisti", rilancia un'educatrice al megafono mentre qualcuno in piazza lamenta l'utilità di vaccini e mascherine. "Diciamo sì ai vaccini ma no all'obbligatorietà", spiega uno dei leader Sauro Scarpeccio, artigiano marchigiano. "Abbiamo perso la fiducia nel sistema sanitario nazionale e in questa politica - spiega -. Il vaccino è un ricatto, soprattutto dopo l'annuncio del pass. All'informazione chiediamo di essere trasparente e al governo di dare sostegno a tutte le categorie degli italiani in difficoltà".

15:03 - Manifestazione davanti alla Camera, centro 'presidiato'

Centro storico super presidiato per la manifestazione di oggi pomeriggio a piazza Montecitorio organizzata da "Riapriamo l'Italia". Gli organizzatori hanno chiesto un preavviso per cento persone, ma non non si esclude una partecipazione maggiore dovuta al tam tam sui social. Stamattina in centro anche il sit-in dei lavoratori Alitalia con attimi di tensione quando i manifestanti hanno raggiunto piazza Venezia bloccando il traffico.

14:42 - Allo Spallanzani 183 ricoverati, finora 2466 dimessi

In questo momento sono ricoverati allo Spallanzani di Roma 183 pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2. Sono 31 i pazienti ricoverati in Terapia Intensiva. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono a questa mattina 2.466.

10:59 - Vaccini, Zingaretti: "Sabato apre hub a Vela Calatrava"

"Sabato apriremo un nuovo hub a Tor Vergata sotto le vele di Calatrava". Lo ha annunciato il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, a margine dell'inaugurazione di un centro prelievi a Roma. "Ieri abbiamo aperto a Cinecittà - ha aggiunto Zingaretti - Mi sembra una cosa positiva".

7:15 - casi a Roma sono a quota 500

Ieri nel Lazio su oltre 13mila tamponi (+4.636) e oltre 21mila antigenici, per un totale di oltre 35mila test, si sono registrati 926 casi positivi (-24), 34 decessi (-4) e +2.174 guariti. Diminuiscono i casi, i decessi e le terapie intensive, mentre aumentano i ricoveri. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 2%. I casi a Roma città sono a quota 500. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.