Mafia e spaccio di droga nel Sud Pontino, 19 arresti

Lazio

L'operazione è stata eseguita da circa 200 carabinieri del comando provinciale dei carabinieri di Latina, con l'ausilio di elicotteristi e di unità cinofile dell'arma

Diciannove arresti e 30 perquisizioni sono stati eseguiti dai carabinieri nel Sud Pontino, in provincia di Latina, nei confronti di un'associazione di stampo mafioso e due associazioni dedite al traffico di stupefacenti. Diciotto persone sono finite in carcere e una ai domiciliari.

Le accuse

L'operazione è stata eseguita da circa 200 carabinieri del comando provinciale dei carabinieri di Latina, con l'ausilio di elicotteristi e di unità cinofile dell'arma, in esecuzione di un'ordinanza emessa dal gip di Roma su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia. Le accuse sono, a vario titolo, di associazione a delinquere di tipo mafioso, associazione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi comuni da sparo, estorsione, rapina, danneggiamento ed incendio, tutti delitti aggravati dal metodo mafioso.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.