Roma, lanciano bottiglie contro market e tentano rapina: due arresti

Lazio

Pretendevano di portare via degli alcolici senza pagarli, ma al rifiuto del negoziante è iniziato un fitto lancio di bottiglie di vetro. Poi i due hanno provato ad approfittare di quel caos per portare via anche il registratore di cassa

Arrestati a Roma due uomini di 46 e 37 anni, accusati di aver commesso una tentata rapina in un market di via Arenula. Secondo quanto ricostruito, sono entrati nel negozio, gestito da un cittadino del Bangladesh, pretendendo di portare via degli alcolici senza pagarli, ma al rifiuto opposto dal negoziante è iniziato un fitto lancio di bottiglie di vetro al suo indirizzo. Poi i due,  entrambi con vari precedenti e senza fissa dimora, hanno provato ad approfittare di quel caos per portare via anche il registratore di cassa.

L'arresto

Il gestore è riuscito a mettere in fuga i due e a richiamare l'attenzione di una pattuglia di carabinieri dell'ottavo Reggimento Lazio, impegnata nel servizio di vigilanza dinamica nell'area della Sinagoga Ebraica. I militari, allertati i colleghi della Stazione Roma piazza Farnese, hanno rintracciato i responsabili, arrestandoli con l'accusa di rapina impropria. Trattenuti in caserma, sono in attesa del rito direttissimo.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.