Roma, non si ferma all’alt: 18enne arrestato dopo inseguimento

Lazio

L’episodio è successo ad Acilia, nell’entroterra di Ostia: la fuga è terminata in via Ortolani. Il giovane, ammanettato dai carabinieri, ha precedenti penali. Il complice, che viaggiava a bordo dello stesso mezzo, risulta ancora ricercato 

Un 18enne con precedenti penali è stato arrestato ad Acilia, nell’entroterra di Ostia (frazione litoranea di Roma), dai carabinieri della locale stazione, con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane si trovava a bordo di un’automobile con un altro soggetto, ancora ricercato. Il mezzo non si è fermato a un posto di controllo. Ne è così nato un inseguimento, terminato in via Ortolani.

L’inseguimento e l’arresto

I carabinieri hanno intimato l'alt alla vettura. Ma il conducente, anziché fermarsi, ha improvvisamente accelerato e si è allontanato con rapidità. I militari hanno inseguito la macchina. L’automobile, che viaggiava a forte velocità, in più occasioni ha rischiato di andare a sbattere contro altri veicoli. La fuga è terminata nei pressi di via Ortolani, quando i due hanno abbandonato il mezzo e si sono dati alla successiva fuga a piedi. Il 18enne è stato infine ammanettato.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24