Coronavirus Roma, coniugi cinesi terminano la riabilitazione: "Grazie Italia"

Lazio

Marito e moglie, primi positivi registrati in Italia, hanno lasciato l’ospedale San Filippo Neri, ringraziando le strutture sanitarie che li hanno salvati e avuti in cura 

Dopo aver lasciato l'istituto Spallanzani lo scorso 19 marzo, i due coniugi cinesi, primi positivi al coronavirus registrati in Italia, hanno terminato anche la riabilitazione al San Filippo Neri di Roma. Marito e moglie sono stati quindi dimessi dall’ospedale “in ottime condizioni”, come riferisce l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato. La coppia ha inoltre “preannunciato preannunciato una lettera di ringraziamento alle strutture sanitarie che li hanno salvati e avuti in cura”, fa sapere l’assessore. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE - MAPPE E GRAFICI

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24