Coronavirus, dalla Cina oltre 10 milioni di mascherine in 72 ore

Lazio
Immagine di archivio (Agenzia Fotogramma)

Prosegue senza sosta il ponte aereo sanitario, coordinato da ambasciata e consolati italiani in raccordo con la Farnesina e il dipartimento della protezione civile. Oggi sono previste 3 spedizioni da Shenzhen: due dirette a Milano Malpensa, la terza a Pratica di Mare

Prosegue senza sosta il ponte aereo sanitario coordinato dall'ambasciata e dai consolati italiani in Cina, in raccordo con la Farnesina e il dipartimento della protezione civile. Oggi sono in programma tre cargo speciali, che si aggiungono al volo (donato da Snam e operato dalla compagnia Neos), atterrato ieri a Milano Malpensa. A consegne avvenute, l'ammontare complessivo di mascherine trasportate in Italia in meno di 72 ore supererà i 10 milioni di pezzi, cui si aggiungono duecento ventilatori polmonari. Si tratta di materiale medico-sanitario in parte acquistato dalla protezione civile e in parte reso disponibile su donazione (LA DIRETTA - LA SITUAZIONE NEL LAZIO).

Le tre spedizioni

Tutte le spedizioni odierne sono in partenza dall'Aeroporto Internazionale di Shenzhen. Due voli della protezione civile, operati dalla stessa Neos, sono destinati allo scalo di Milano Malpensa. Il terzo, curato dall'Aeronautica Militare Italiana, è invece diretto a Pratica di Mare (frazione di Pomezia, in provincia di Roma). Nuovi voli sono già in calendario nei prossimi giorni, in partenza da Pechino e da altre località del Paese.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24