Coronavirus, sdoganate 3,7 milioni di mascherine a Fiumicino

Lazio

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli dell’Ufficio delle Dogane hanno anche messo a disposizione 53 ventilatori polmonari: il materiale, proveniente dalla Cina, è destinato alla protezione civile 

I funzionari dell'Agenzia Dogane e Monopoli dell'Ufficio delle Dogane di Roma 2 hanno sdoganato ieri a Fiumicino (in provincia di Roma) 3,7 milioni di mascherine chirurgiche e 53 ventilatori polmonari provenienti dalla Cina e destinati alla Protezione Civile. "L'operazione - spiega Adm in una nota - conferma l'impegno dell'Agenzia nel garantire l'arrivo veloce dei dispositivi medico-sanitari alla Protezione Civile" (LA DIRETTA – LA SITUAZIONE NEL LAZIO). 

Roma: I più letti