Coronavirus Roma, Raggi: “Reddito d'emergenza per aiutare chi ha perso il lavoro”

Lazio

"#RedditoDiEmergenza per aiutare tutti coloro che non hanno reddito. Chi soffre perché ha perso lavoro e ha difficoltà ad andare avanti non deve essere lasciato solo. Siamo una comunità", ha affermato la sindaca di Roma. In isolamento 3 case di riposo nel Reatino

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi a Roma

“Reddito d'emergenza per aiutare chi soffre perché ha perso lavoro e ha difficoltà ad andare avanti”, sono le parole della sindaca di Roma, Virginia Raggi. In provincia di Rieti, intanto, sono stati registrati dall'Asl cittadina 45 nuovi casi e 3 decessi: salgono così a 175 i contagi: l'Asl ha inoltre disposto in isolamento le case di riposo di Rieti, Greccio e Contigliano. Il commissario per l'emergenza Covid-19, Domenico Arcuri, ha dichiarato che da domani partirà una produzione di mascherine su larga scala. (DIRETTA)

19:12 - Arcuri: “Da domani produzione mascherine su larga scala”

Da domani parte una prima importante quota di produzione italiana di mascherine su larga scala. Lo ha annunciato Domenico Arcuri, il commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, al termine di una riunione con il gruppo di lavoro. Saranno prodotte da 25 aziende del settore moda 200.000 mascherine chirurgiche al giorno, 500.000 dalla prossima settimana e 700.000 al giorno dalla successiva. Le imprese del settore dell'igiene personale (a partire dalla Fater di Pescara) da lunedì 30 marzo realizzeranno 150.000 mascherine al giorno, 400.000 dalla prossima settimana e 750.000 al giorno in quella successiva.

18:35 - Roma, vigili volontari per consegne pasti

"Oggi ho ricevuto una telefonata da parte di Antonio Di Maggio, comandante del nostro corpo di Polizia Locale, che ci ha comunicato come numerosi agenti si siano resi disponibili su base volontaria a consegnare pasti e beni di prima necessità presso le abitazioni dei più bisognosi". Così l'assessore al Personale di Roma Capitale, Antonio De Santis: "Abbiamo accolto con entusiasmo questa notizia, perché la rete della solidarietà diventa ogni giorno più fitta e robusta per tutelare, in primis, chi oggi è fiaccato dalla solitudine e dalle difficoltà economiche. La Polizia Locale, oltre a garantire ogni giorno la salvaguardia della salute pubbliche tramite i controlli si afferma come un presidio solidale. Registrata la disponibilità, il Corpo organizzerà un contingente, che si occupi di supportare a domicilio le persone in condizione di fragilità. Legalità e solidarietà sono due facce della stessa medaglia. E' questo lo spirito che guida il lavoro della Polizia Locale. I controlli servono a far applicare le misure che, se rispettate, dureranno il meno possibile. Nel frattempo, chi versa in condizioni di maggiore difficoltà viene supportato affinché poi possa tornare alla normalità, senza smarrire la propria dignità. Grazie al nostro formidabile corpo di Polizia Locale".

18:05 - Due ricoverati tra i 12 positivi della Msc Grandiosa

Due dei 12 positivi al coronavirus dell'equipaggio della Msc Grandiosa, una delle navi da crociera ormeggiate al porto di Civitavecchia, sono stati ricoverati sulla terraferma perché le loro condizioni sarebbero più gravi. E' quanto si apprende da fonti comunali. La 'Grandiosa' è all'ancora nel grande porto laziale da circa una settimana. Qualche giorno fa i sanitari della Asl e dello Spallanzani avevano accertato la presenza a bordo di 12 positivi. Al momento a Civitavecchia è ancora in corso lo sbarco dei passeggeri di un'altra grande nave da crociera, la Costa Victoria, da cui invece era stata fatta scendere giorni fa una positiva a Creta. Finora i passeggeri della Victoria sono stati via via accompagnati in aeroporto dove ad attenderli c'erano ponti aerei verso i rispettivi Paesi.

17:23 - Tre case di riposo nel Reatino in isolamento

Per evitare ulteriori contagi da coronavirus e vista la gravità della situazione nelle case di riposo di Rieti, Greccio e in particolare Contigliano (entrambi nel Reatino) – dove decine, tra pazienti e operatori sanitari sono risultati positivi -, l’Asl del capoluogo del Lazio ha deciso di subentrare "nella gestione sanitaria delle strutture oggetto di attenzione, predisponendone l'isolamento". “Si tratta di azioni di isolamento particolarmente stringenti – si legge in una nota dell’Azienda sanitaria - ma è l'unica strada percorribile, in un momento particolarmente difficile e grave, per cercare di contenere il virus".

17:04 - Fiumicino, raddoppiata raccolta alimenti per fasce deboli

Sara' raddoppiato il Centro operativo comunale di Fiumicino per la raccolta alimenti destinata ai cittadini meno abbienti e colpiti dall'emergenza coronavirus. "Stiamo allestendo un centro di raccolta comunale per generi alimentari che sarà all'interno anche della Casa della Partecipazione di Maccarese", annuncia il sindaco Esterino Montino. "Sarà lì che i nostri servizi sociali, la Protezione Civile, la Misericordia, la Croce Rossa, la Caritas e Sant'Egidio potranno preparare i pacchi da consegnare alle famiglie e alle persone che ne hanno bisogno - spiega il sindaco - È un lavoro che già stiamo facendo da diversi giorni su tutto il territorio usando, per lo stoccaggio degli alimenti, le sedi delle associazioni e altri luoghi per lo più concentrati tra Fiumicino e Isola Sacra". "In queste ore i nostri uffici sono a lavoro per capire le modalità di erogazione e gestione di questi fondi - conclude il sindaco - Intanto, questa sera manderemo un report completo dell'enorme lavoro fatto in queste settimane dai servizi sociali, dalla Protezione Civile e dai volontari per assistere le cittadine e i cittadini del comune di Fiumicino. Un lavoro preziosissimo a supporto delle fasce più in difficoltà a causa della crisi e per il quale ringrazio di cuore tutte le persone che si sono spese e si stanno spendendo senza sosta. E ringrazio anche le tante aziende, piccole e grandi, che hanno dimostrato grande solidarietà e generosità donando beni di prima necessità. Un elenco che si allunga ogni giorno e che deve renderci tutti orgogliosi".

17:01 - Nel Frusinate 24 positivi

Un'altra giornata con nuovi casi di Coronavirus in Ciociaria. Ventiquattro i positivi in provincia di Frosinone, con un altro decesso, un uomo di 87 anni con precedenti patologie. Due, invece, i guariti e 147 le persone uscite dall'isolamento. Da domani, come annuncia la Regione, all'ospedale Spaziani di Frosinone saranno attivati altri venti posti-letto di degenza ordinaria per il Covid-19.

16:39 - Sbarcati 3 positivi da nave crociera e portati in albergo a Roma

Tre passeggeri di una nave da crociera, sbarcati nei giorni scorsi e portati in un albergo di Roma, sono risultati positivi al Coronavirus. Il test è stato effettuato venerdì. Uno di loro è stato poi ricoverato al policlinico Tor Vergata. La notizia è stata anticipata oggi dal quotidiano Il Messaggero, che spiega che i tre facevano parte di un gruppo di 229 passeggeri di una nave da crociera attraccata a Savona e che sarebbero stati portati nell'albergo in zona Collatina, senza avvertire Asl e Regione fino a venerdì quando un funzionario dell'ambasciata britannica avrebbe telefonato per avere informazioni sulle loro condizioni.

16:34 - Fiumicino, da domani servizio assistenza gratuito per famiglia

Saranno attivi da domani, a Fiumicino, due nuovi servizi di assistenza gratuita per l'intera famiglia. Lo rende noto l'assessore alle Politiche sociali, Anna Maria Anselmi, che spiega. "Alcune psicologhe del territorio si metteranno a disposizione della comunità per offrire sostegno a genitori e figli, per aiutarli ad affrontare tutte quelle difficoltà derivanti dal periodo emergenziale. Sarà un servizio eccellente, che si aggiunge a quelli già messi in piedi dall'Assessorato, una sorta di Pronto soccorso psicologico ed accoglienza per tutte quelle famiglie che necessitano di supporto soprattutto nel qui ed ora. Sarà di ausilio a tutti quei genitori che hanno difficoltà. Le nostre professioniste li doteranno di piccoli strumenti per gestire i ragazzi in queste lunghe giornate passate in isolamento. Inoltre sempre domani partirà un altro servizio chiamato Sos Cani e Gatti, dove l'aiuto sarà dal punto vista educativo e veterinario. Anche l'animale, infatti, fa parte della famiglia. Stiamo mettendo in atto dei servizi che si occupano di famiglia a 360. Il servizio sarà attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00. Nessuno deve sentirsi solo".

15:33 - Sindaco Nerola: "Tamponi a tutti gli abitanti del Comune"

Tamponi a tutti gli abitanti per realizzare un'indagine epidemiologica a Nerola, Comune del Lazio che sarà zona rossa fino all'8 aprile. Li chiede la prima cittadina Sabina Granieri sul modello di Vo' Euganeo: "La comunità di Nerola è isolata, saremo zona rossa fino all'8 aprile, non si entra e non si esce dal paese sconvolto dall'epidemia che ha contagiato 76 persone, si rispettano meticolosamente le regole per impedire la diffusione del virus. In queste condizioni i 1.980 cittadini di Nerola vogliono contribuire alla ricerca scientifica sul Coronavirus, ed è per questo che ho scritto al governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, e all'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, con cui sono in contatto costante, affinché si facciano portavoce di questa richiesta presso la Asl Rm5, lo Spallanzani e gli altri Istituti di Ricerca".

15:23 - Frongia: "Sospensione rate mutui di impianti sportivi"

L'assessore allo Sport di Roma Capitale, Daniele Frongia, ha dichiarato su Facebook: "È del 13 marzo scorso l'Odg approvato in Assemblea Capitolina, su cui abbiamo lavorato molto io e il presidente della Commissione Angelo Diario, che prevede interventi mirati di tutela a favore dello sport romano. Proprio venerdì sera mi sono confrontato in una lunga riunione a distanza con il presidente dell'Ics, Istituto per il Credito Sportivo, Andrea Abodi. È stata accolta ufficialmente qualche giorno fa proprio dall'Ics la proposta che abbiamo presentato nell'Odg, avanzata anche dai clienti dell'Ente, di sospendere le rate di mutui relativi agli impianti sportivi per dare il tempo di poter ricreare flussi economici. Si tratta di un ottimo primo risultato che incontra le esigenze di un settore, quello dello sport romano, oltre che nazionale, che sta attraversando un momento di crisi da cui ci rialzeremo con l'impegno di tutti"

15:06 - Raggi: "Sport online per stare in forma senza uscire"

"In questi giorni di emergenza, in cui è necessario restare a casa per limitare il contagio da coronavirus, si può fare attività sportiva con piccoli allenamenti quotidiani che consentono di mantenersi in forma senza uscire". Così su Facebook la sindaca di Roma Virginia Raggi, che ha spiegato: "Molti centri sportivi e palestre di Roma offrono la possibilità di lezioni in streaming. E grazie al contributo dei concessionari di impianti sportivi di Roma Capitale, e degli istruttori qualificati che hanno attivato questi corsi gratuiti online, è partito il programma #allenatiacasa che prosegue oggi con l'evento Corpore Sapiens. Si tratta di un allenamento che durerà un intera giornata. Dalle 10 alle 22 è infatti possibile seguire la diretta streaming di questo appuntamento a cui parteciperanno alcuni noti preparatori e atleti professionisti dei settori sport, fitness e nutrizione".

14:30 - In provincia di Rieti 45 nuovi casi e 3 decessi

"All'esito delle indagini eseguite nelle ultime ore si evidenziano 45 nuovi soggetti positivi al test Covid-19. La maggioranza dei nuovi casi è legata ai cluster delle Case di riposo di Rieti, Greccio e Contigliano. 3 i decessi che si sono verificati presso l'ospedale de' Lellis di Rieti. I pazienti erano affetti da patologie pregresse. In provincia di Rieti salgono pertanto a 175 i soggetti positivi al test". È quanto rende noto il nuovo bollettino sanitario della direzione generale dell'Asl di Rieti. Risultano in sorveglianza domiciliare 388 soggetti: di questi, 378 sono asintomatici, mentre 10 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. 24 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. Proseguono intanto le indagini epidemiologiche del Servizio di Igiene pubblica dell'Asl di Rieti, necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti, sul territorio, nelle 77 Case di riposo e nelle Rsa della provincia di Rieti.

12:34 - Il sindaco di Fiumicino: "Sale a 18 numero positivi"

E' salito di uno, rispetto a due giorni fa, il numero di positivi al coronavirus nel comune di Fiumicino. Ad oggi le persone positive in città sono 18 e i contatti stretti in sorveglianza attiva sono 117. "Alle 10.57 di oggi mi è stato trasmesso l'ultimo aggiornamento da parte della Asl Rm3 per quanto riguarda la situazione di Fiumicino", dichiara il sindaco Esterino Montino. "Ad oggi le persone positive in città sono 18 e i contatti stretti in sorveglianza attiva sono 117 - spiega il sindaco - L'invito, molto accorato, è sempre quello di non uscire di casa se non per ragioni di estrema necessità". "Ricordo a tutti – conclude Montino - che oltre ad essere una misura da seguire per la propria salute e per quella degli altri, la violazione di questa prescrizione comporta la denuncia. Per favore, restate a casa".

12:15 – In distribuzione nel Lazio oltre 40mila mascherine

"Sono in distribuzione oggi presso le strutture sanitarie: 20.700 mascherine chirurgiche, 19.000 maschere FFP2, 730 maschere FFP3, 5.000 calzari e 98.000 guanti", rende noto la Regione Lazio sul portale 'Salute Lazio'.

12:07 – Spallanzani, domani inizia il di monitoraggio di Nerola

“Nell'ambito del progetto regionale ospedale-territorio, coordinato dall'istituto Spallanzani, in collaborazione con l'Ordine dei Medici di Roma e con Confcooperative Sanità, d'intesa con la direzione della Asl Roma 5 e con il sindaco di Nerola, nella giornata di domani si darà attuazione concreta al Programma di monitoraggio della popolazione del comune, sede di un focolaio di Covid 19” si legge nel bollettino di oggi dello Spallanzani di Roma dove sono “ricoverati 212 pazienti positivi a Covid 19. Di questi, 24 pazienti necessitano di supporto respiratorio. In giornata sono previste ulteriori dimissioni di pazienti asintomatici o paucisintomatici. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali, sono a questa mattina 147", evidenzia il bollettino.

8:55 – Raggi: “Reddito d'emergenza per aiutare chi soffre”

"#RedditoDiEmergenza per aiutare tutti coloro che non hanno reddito. Chi soffre perché ha perso lavoro e ha difficoltà ad andare avanti non deve essere lasciato solo. Siamo una comunità", ha affermato la sindaca di Roma, Virginia Raggi in un tweet.

8:45 – Positivo medico del carcere femminile di Rebibbia

Un medico che prestava il proprio servizio all'interno del carcere femminile di Rebibbia "è risultato affetto da Covid 19". Nella mattinata di oggi "sono stati effettuati 7 tamponi alle detenute venute in contatto" con lui, mentre nessun tampone e nessuna precauzione sarebbe stata adottata nei confronti degli operatori di polizia penitenziaria. Lo scrivono in una lettera al direttore del carcere e capo del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, Francesco Basentini, e il segretario del Sindacato di polizia penitenziaria, Aldo Di Giacomo. Se questo "fosse vero", afferma Di Giacomo, si tratterebbe di "una grave lesione del diritto alla salute del personale di polizia penitenziaria oltre a costituire, evidentemente, una messa in pericolo per l'intero istituto in quanto il personale contagiato potrebbe essere untore e propagare il virus all'interno nello stesso, nuocendo agli stessi detenuti che si è cercato di tutelare effettuando il tampone".

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.