Roma, rapina in farmacie e negozi: individuato presunto responsabile

Lazio

I carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 41enne, già detenuto per altri reati nel carcere di Regina Coeli. L’uomo avrebbe effettuato almeno sei colpi a mano armata tra l’ottobre e il novembre del 2019 

Al termine di un'accurata indagine condotta dai carabinieri della stazione di Acilia (frazione di Roma), è stata eseguita un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del tribunale capitolino, nei confronti di un 41enne ritenuto responsabile di diverse rapine a mano armata in farmacie commesse tra l’ottobre e il novembre del 2019 nella zona del municipio X. L’uomo, già detenuto nel carcere di Regina Coeli per altri reati, dovrà dunque rispondere anche di questa accusa.

Le rapine in farmacie e negozi

Stando alla ricostruzione degli inquirenti, L’uomo entrava in azione minacciando la vittima prescelta con una pistola, talvolta anche con vere e proprie aggressioni fisiche. I ripetuti colpi avevano generato una forte preoccupazione fra i commercianti della zona. Le rapine, tutte commesse in un breve arco temporale, hanno interessato 4 farmacie e 2 negozi, compresi nell'area tra le frazioni di Ostia e Acilia.
L'indagine si è protratta per alcuni mesi con l’ausilio di testimoni, l'attenta analisi delle immagini dei circuiti di videosorveglianza e l'incrocio delle informazioni così ottenute con ulteriori dati acquisiti durante l’investigazione. I militari hanno individuato il 41enne, ritenendolo il presunto autore di almeno 6 rapine a mano armata.  

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24