Roma, Raggi: "Svastica e scritte antisemite a scuola, già rimosse"

Lazio

I graffiti sono apparsi sulle pareti di un plesso a Trionfale, nella zona nord della Capitale. Il primo cittadino: "Un atto vergognoso nel Giorno della Memoria. Abbiamo subito ripulito grazie a intervento Simu" 

Una svastica e la scritta "The Shoa' must go on" sono apparse sulle pareti di una scuola a Roma. A riferirlo, con un tweet che ne annunciava già la rimozione, la sindaca Virginia Raggi: "Abbiamo rimosso una svastica e delle scritte antisemite dalle pareti di una scuola a Trionfale, Roma nord. Un atto vergognoso nel Giorno della Memoria. Abbiamo subito ripulito grazie a intervento Simu. Roma non dimentica l’Olocausto e lavora per tenere viva la Memoria", il suo commento. Sono in corso accertamenti dei poliziotti del commissariato Prati per risalire ai responsabili del gesto. Al vaglio le immagini delle telecamere di videosorveglianza di zona ed eventuali testimoni.

L'assessore ai Lavori Pubblici Linda Meleo: "Un atto vigliacco"

"Il Dipartimento Simu di Roma Capitale ha coordinato l'intervento per la cancellazione di svastiche e iscrizioni vandaliche avvenute proprio nel giorno della Memoria per l'orrore dell'Olocausto - ha spiegato l'assessore ai Lavori Pubblici Linda Meleo -. Un atto vigliacco che lascia poco spazio ai commenti e che attacca la coscienza collettiva della città. Roma da sempre è contro ogni forma di intolleranza e ogni giorno siamo attenti affinché questi atti siano condannati e censurati", ha concluso l'assessore Meleo.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24