Rapina in una tabaccheria a Ostia: denunciato un 70enne

Lazio

L’anziano è entrato nel locale col volto coperto e una scacciacani e si è impossessato di un bottino di circa 400 euro. Rintracciato dalla polizia nell’arco di un’indagine durata meno di 24 ore, l’uomo ha confessato davanti agli agenti 

La polizia, al termine di una rapida d'indagine durata meno di 24 ore, ha denunciato un romano 70enne ritenuto responsabile di una rapina ai danni di una tabaccheria di Ostia, frazione litoranea di Roma. Gli agenti sono riusciti a risalire al soggetto grazie alle testimonianze raccolte e ai filmati delle telecamere di videosorveglianza all'interno dell'attività commerciale in cui ha agito l’anziano, che ha precedenti penali ed è già noto alle forze dell’ordine. L’uomo, rintracciato presso la sua abitazione, ha confessato.

La dinamica della rapina

L'autore della rapina è entrato nel locale con il volto travisato da un passamontagna e una pistola, risultata poi essere una scacciacani con relative munizioni. L’uomo ha quindi minacciato la titolare, facendosi così consegnare l'incasso di circa 400 euro. Gli agenti, durante la perquisizione nell’abitazione del 70enne, hanno rinvenuto all’interno del sottoscala condominiale l’indumento e l’arma.

Roma: I più letti