Rieti, tragedia sul Terminillo: 47enne scivola in canalone e muore

Lazio
Foto di archivio (ANSA)

L’uomo stava scalando insieme a tre compagni di cordata la parete est del monte quando, per cause ancora da chiarire, è caduto. Inutili i soccorsi 

Un escursionista di 47 anni, originario della provincia di Vicenza, ha perso la vita verso le 10 di questa mattina sul Terminillo (Rieti) dopo essere scivolato da un canalone. La vittima stava scalando la parete est del monte insieme a tre compagni di cordata quando, per cause ancora da chiarire, è caduto. Gli amici, rimasti illesi, hanno allertato i soccorsi ma i tentativi di salvare l'uomo si sono rivelati vani.

I soccorsi

I tecnici del Corpo nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) del Lazio son intervenuti sul Monte Terminillo, in provincia di Rieti, per recuperare il corpo senza vita dell'alpinista. Alle attività hanno partecipato gli operatori del Soccorso Alpino della stazione di Rieti, l'eliambulanza del 118 dell'Ares con a bordo il tecnico di elisoccorso sempre del Cnsas, gli uomini della Polizia di Stato e dei Vigili del Fuoco. A supporto delle operazioni anche i militari dell'Arma dei carabinieri. Si tratta del quarto incidente mortale in poche ore sull'Appennino centrale, tra Gran Sasso e Terminillo. Proprio nel canalone centrale della vetta reatina il Soccorso Alpino era intervenuto durante la vigilia di Natale per soccorrere due escursionisti feriti dopo una causata dalla presenza di neve mista a ghiaccio.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24