Sequestrata droga nascosta tra la vegetazione alla periferia di Roma

Lazio

È stato il fiuto di Condor, uno dei migliori cani antidroga della Questura di Roma, a condurre gli investigatori della polizia in un'area boschiva in corrispondenza di via Montegiorgio 

Cocaina e proiettili nascosti tra la vegetazione sono stati sequestrati dalla polizia alla periferia di Roma. È stato il fiuto di Condor, uno dei migliori cani antidroga della Questura di Roma, a condurre gli investigatori della polizia in un'area boschiva in corrispondenza di via Montegiorgio.

La droga sequestrata

Gli agenti del commissariato San Basilio hanno ispezionato un sentiero che costeggia uno dei lotti condominiali del quartiere e, grazie alla segnalazione di Condor, hanno scoperto che completamente coperta dalla vegetazione c'era la carcassa di una vecchia auto, usata come deposito per armi e droga. I poliziotti hanno trovato 665 dosi di cocaina, per un peso totale di circa 600 grammi, alcune dosi di marijuana, un bilancino di precisione e un centinaio di proiettili calibro 9 e calibro 765 parabellum. Sono in corso indagini per risalire a chi appartenga il materiale sequestrato.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24