Mostre a Roma: cosa fare nel weekend del 21-22 dicembre

Lazio

La mostra “C’era una volta Sergio Leone” celebra uno dei miti del nostro cinema a 90 anni dalla nascita e a 30 dalla scomparsa 

“Carthage ou la memoire des pierres” è la mostra fotografica dell’artista di origine greco-tunisina Marianne Catzaras allestita dal 17 dicembre nella Rampa Imperiale nel Foro Romano: l’esposizione presenta 12 fotografie in bianco e nero scattate nell’ultimo anno in Tunisia.

Mostre ed eventi che inaugurano a Roma questa settimana

“C’era una volta Sergio Leone”

C’era una volta Sergio Leone”, all’Ara Pacis dal 17 dicembre al 3 maggio 2020, celebra uno dei miti del nostro cinema a 90 anni dalla nascita e a 30 dalla scomparsa: sei sezioni della mostra delineano l’universo creativo del regista attraverso modellini, scenografie, bozzetti, costumi, oggetti di scena, sequenze indimenticabili e fotografie; inoltre il pubblico potrà entrare nello studio di Leone, dove nascevano le idee per il suo cinema, con i suoi cimeli personali e la sua libreria.

“Furio Scarpelli: pennello, china e macchina da scrivere”

A 100 anni dalla nascita di uno dei più importanti sceneggiatori italiani, è allestita la mostra “Furio Scarpelli: pennello, china e macchina da scrivere” alla Casa del Cinema dal 16 dicembre al 19 gennaio 2020: tra storici fumetti, ritratti, vignette satiriche e sceneggiature disegnate, l’antologica racconta in quattro sezioni la passione di Scarpelli, durata tutta la vita, per il disegno.

“Unforgettable Childhood – L’Infanzia indimenticabile”

Al Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese si può visitare la mostra “Unforgettable Childhood – L’Infanzia indimenticabile”, in programma fino al 16 febbraio: più di 60 tra artisti italiani e israeliani (per oltre 80 opere esposte) indagano la dimensione intima e immaginifica dell’infanzia e ne raccontano, attraverso varie tecniche espressive, le esperienze, le sensazioni e gli stati emotivi.

“Carthage ou la memoire des pierres”

“Carthage ou la memoire des pierres” è la mostra fotografica dell’artista di origine greco-tunisina Marianne Catzaras allestita dal 17 dicembre nella Rampa Imperiale nel Foro Romano: l’esposizione presenta 12 fotografie in bianco e nero scattate nell’ultimo anno in Tunisia, in cui l’artista esplora il concetto di immortalità di Cartagine, il valore profondo della cultura del Mediterraneo, la voglia di credere nella diversità.

Mostre ed eventi in corso a Roma a dicembre 2019

“At Home. Progetti per l’abitare contemporaneo”

Tema centrale del nuovo allestimento delle collezioni di architettura è l’evoluzione del concetto di abitare dal dopoguerra a oggi, analizzato attraverso le opere dei grandi maestri del ‘900 e delle nuove figure emergenti nel panorama dell’architettura internazionale. L’allestimento della mostra si basa sull’intersezione di più percorsi, intrecciando le varie scale dell’abitare, dall’individuale al collettivo, con particolare attenzione alle esperienze più articolate e ibride che testimoniano i nuovi rapporti tra individuo e comunità. Visitabile fino al 22 marzo 2020. Orari: dalle 11 alle 19, ma solo il sabato dalle 11 alle 22. Chiuso il lunedì.

“I segni del sacro - Le impronte del reale”

Sarà visitabile fino al 29 febbraio 2020 al Braccio di Carlo Magno la mostra “I segni del sacro - Le impronte del reale. La grafica del Novecento nella Collezione d’Arte Contemporanea dei Musei Vaticani”. L’allestimento presenta una straordinaria selezione di circa 150 grafiche, prevalentemente inedite, firmate da autori del calibro di Klee, Munch, Casorati, Morandi, Matisse, Chagall, Boccioni, scelte tra le oltre 4000 opere che compongono l’intera raccolta di stampe, incisioni, disegni e fotografie dei secoli XIX e XX delle collezioni vaticane.

“Colore degli Etruschi”

Fino al 2 febbraio 2020 alla Centrale Montemartini arriva la mostra “Colori degli Etruschi”. Una straordinaria selezione di lastre parietali figurate e decorazioni architettoniche a stampo in terracotta policroma, provenienti dal territorio di Cerveteri (l’antica città di Caere) e in parte inedite. Orari da martedì alla domenica dalle 9 alle 19.

“Maria Lai. Tenendo per mano il sole”

In occasione del centenario della nascita, il Maxxi dedica una grande mostra a Maria Lai (1919-2013), tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, i cui lavori sono stati recentemente esposti a Documenta 14 e alla Biennale di Venezia 2017. Tenendo per mano il sole è il titolo della mostra e della prima Fiaba cucita realizzata. Sia nel titolo sia nell’opera sono presenti molti degli elementi tipici della ricerca di Lai: il suo interesse per la poesia, il linguaggio e la parola; la cosmogonia delle sue geografie evocata dal sole; la vocazione pedagogica del “tenere per mano”. Visitabile fino al 12 gennaio 2020. Orari: da martedì alla domenica dalle 11 alle 19. La prima domenica del mese fino alle ore 22.

“Canova. Eterna bellezza” a Palazzo Braschi

Fino al 15 marzo 2020 a Palazzo Braschi è possibile visitare “Canova. Eterna bellezza”. A cura di Giuseppe Pavanello, l’esposizione indaga il rapporto che tra ‘700 e ‘800 legò lo scultore veneto alla città di Roma attraverso ben 170 opere - tra sculture, disegni, gessi, modellini, bozzetti, del maestro e di artisti a lui contemporanei - distribuite in 13 sezioni. Del resto, quella tra l’artista e la città fu davvero una storia d’amore che il percorso può raccontare anche grazie a importanti prestiti, come quelli provenienti dall’Ermitage di San Pietroburgo.

Mostre da non perdere nel resto del Lazio

Treno Storico per il Viterbo Christmas Village

L’associazione TerraTua ha organizzato per il 22 Dicembre 2019 il treno storico con partenza da Roma Tiburtina e diretto a Viterbo per visitare il Viterbo Christmas Village. Una volta arrivati, si potranno visitare: il Villaggio di Babbo Natale, la Giostra Vintage, la Fabbrica della Befana, il Presepe, i mercatini Per tutte le informazioni sull’evento, sulle modalità di partecipazione e sulla traccia oraria, visitare il sito

Eventi per bambini a Roma

“Ra-Ta-Ta-Ta, Bang-Bang, si gioca”

Sullo sfondo sembra di sentire l’eco di rulli di tamburi e squilli di tromba, dentro le mura dove armi e militari sono stati realmente presenti per secoli, tra aerei, navi, carri armati, fortini e, naturalmente, soldatini. In legno, stagno, piombo, gesso, cartapesta, cartone o semplicemente carta, per decenni hanno fatto compagnia ai bambini di tutto il mondo, quando a scandire i ritmi del gioco non c’erano ancora i videogame. Questa è l’atmosfera ricostruita della mostra “Ra-Ta-Ta-Ta, Bang-Bang, si gioca”, allestita a Roma, al Museo delle Mura, dal 14 dicembre al 1 marzo 2020. Nelle torri dell’antica Porta di S. Sebastiano sono esposti 137 pezzi della collezione di giocattoli antichi di proprietà di Roma Capitale, per lo più riferibili alla cosiddetta “età d’oro” del giocattolo, cioè gli anni compresi tra il 1860 e il 1930. 

“La Fabbrica Degli Elfi”, la fiera natalizia di Roma

Da oggi fino al 6 gennaio 2020 è in programma la fiera natalizia presso lo spazio “Ragusa Off” in via Tuscolana 179. Molte le attrazioni: dalla Casa di Babbo Natale alla pista di pattinaggio sul ghiaccio indoor più grande di Roma, oltre ai cento e più spazi espositivi, dallo street food ai prodotti tipici e artigianali. Inoltre, ci saranno tanti giochi creativi per bambini.

“Living dinosaurs”

Fino al 6 gennaio 2020 i bambini, accompagnati dalle loro famiglie, potranno visitare a Videocittà “Living dinosaurs” e intraprendere un viaggio nel passato. Ogni dinosauro presenta movimenti, colori e suoni realistici, offrendo incontri di “vita quotidiana” con queste enormi creature. Il team di esperti ha lavorato alla creazione di ogni singolo dinosauro considerando i minimi dettagli. Display illustrati e pannelli informativi spiegano la storia dei dominatori della terra di milioni di anni fa con un linguaggio semplice, di facile comprensione e apprendimento per tutti. La mostra osserva le caratteristiche di un bioparco, per una passeggiata tra i diversi habitat di ogni dinosauro, proprio come nel celebre film “Jurassic Park”.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24