Roma, ritrovata la donna scomparsa insieme ai 3 figli piccoli: la procura indaga sul caso

Lazio
Immagine di archivio (Agenzia Fotogramma)

La donna, forse dopo una lite col marito, si è allontanata da casa a Nerola con i propri bambini. Sia lei che i figli sono in buone condizioni. Aperto un fascicolo sulla vicenda

La procura di Tivoli (in provincia di Roma) ha aperto un fascicolo e avviato un’indagine giudiziaria sul caso della donna ritrovata a Nerola (un piccolo centro sulla Salaria Vecchia, in provincia di Roma). La 38enne, originaria di Cuneo, si era allontanata da casa insieme ai suoi tre figli (un bimbo di 4 mesi, un maschietto di 4 e una femminuccia di 8 anni). Tutti risultano in buone condizioni. Secondo le prime informazioni, la madre se ne sarebbe andata volontariamente in seguito a una lite con il marito. 

Le ricerche

Le ricerche, durate 24 ore e condotte anche con l’ausilio di un elicottero e dei cani molecolari, erano scattate dopo che nel pomeriggio di ieri il marito, artigiano esperto nel riparare gli organi, aveva dato l’allarme circa la scomparsa della donna, denunciandone l’allontanamento. L’ultimo ad averla vista insieme ai piccoli era stato un automobilista, che si era offerto di dar loro un passaggio a casa. Lei, però, aveva rifiutato. Insospettito dalla situazione, l’uomo aveva chiamato il 112.
Alle operazioni hanno partecipato anche molti volontari. Il Comune di Nerola, con la sindaca Sabina Granieri, ha allestito un centro di coordinamento delle ricerche condotte sui Monti degli Elci, e vicino alla cascata sulla Forra della Linguessa, dove si temeva potesse essersi diretta la 38enne. Invece, seguendo le tracce del cellulare della madre, che è stato in qualche modo localizzato, i soccorritori sono riusciti a trovare tutti e quattro.

Il ritrovamento

La madre e i tre figli sono stati trovati dagli uomini del soccorso alpino, dalla polizia locale e dai vigili del fuoco in un casolare di campagna a Poggio Corese, alla periferia del paese. Erano tutti vestiti pesanti e la mamma aveva portato via viveri a sufficienza per la cena. I quattro ritrovati sono stati portati all’ospedale Sant’Andrea di Roma per le visite mediche di routine.

La procura di Tivoli indaga sul caso

Il procuratore di Tivoli, Francesco Menditto, ha aperto un fascicolo e avviato una indagine giudiziaria. Restano da chiarire i motivi che hanno spinto la casalinga ad andarsene di casa ieri sera a piedi con i bambini. Inoltre, non si sa ancora se i quattro faranno ritorno a casa, o se invece verrà trovata loro un'altra sistemazione. Sul caso sono in corso gli accertamenti.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24