Roma, droga e armi a San Basilio e Rebibbia: otto misure cautelari

Lazio

Le persone coinvolte sono ritenute responsabili, a vario titolo, di spaccio di sostanze stupefacenti e di traffico di armi. Lo smercio di droga sarebbe avvenuto sia in una nota piazza di spaccio che dentro al carcere

Nelle prime ore di questa mattina due operazioni di polizia sono state compiute dagli agenti della squadra mobile della Capitale, i quali hanno eseguito otto misure cautelari, emesse dal gip su richiesta della procura di Roma, nei confronti di altrettante persone. Quest'ultime sono ritenute responsabili, a vario titolo, di spaccio di sostanze stupefacenti sia in una nota piazza di spaccio a San Basilio, alla periferia della città, che dentro al carcere di Rebibbia. Arresti anche per traffico di armi.

Roma: I più letti