Rissa tra ragazzi su un bus a Roma, tre arresti e cinque denunce

Lazio
Foto di Archivio (ANSA)

Ancora da chiarire i motivi della lite, ma addosso a uno degli arrestati, un ragazzo di 18 anni, i carabinieri hanno trovato quattro grammi di hashish e cocaina oltre a una tessera sanitaria rubata

Nella notte c'è stata una maxi rissa tra ragazzi a bordo di un autobus di linea a Roma. L'episodio è accaduto intorno alle 4:30 in viale Tupini, in zona Eur. A dare l'allarme il conducente che, con gli abbaglianti, ha attirato l'attenzione di una pattuglia di carabinieri in transito. Sono così stati fermati otto ragazzi: tre maggiorenni sono stati arrestati per rissa e cinque minorenni denunciati. Ancora da chiarire i motivi della lite, ma addosso a uno degli arrestati, un 18enne marocchino, i carabinieri hanno trovato quattro grammi di hashish e 0,2 di cocaina oltre a una tessera sanitaria rubata. Uno dei giovani coinvolti nella rissa è stato medicato in ospedale e giudicato guaribile in otto giorni.

Chi sono gli arrestati

Oltre al 18enne sono finiti in manette anche un 19enne e un altro 18enne. I denunciati, tutti studenti romani, sono un 17enne, un 15enne e tre 16enni. Durante la rissa è stato infranto il vetro posteriore sinistro del bus, costretto a interrompere il suo viaggio.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24