Roma, sequestro di un deposito di rifiuti speciali e un capannone

Lazio
Immagine di archivio (ANSA)

Durante l’operazione della guardia costiera, volta a contrastare le violazioni in materia ambientale, sono state sospese e sanzionate anche le attività di due autolavaggi. Controlli anche in un cantiere nautico a Fiumicino 

A Roma è stato sequestrato un deposito temporaneo di rifiuti speciali e un capannone di una carrozzeria, mentre sono state sospese e sanzionate le attività di due autolavaggi. A Fiumicino sono avvenuti dei controlli all’interno di un cantiere nautico. Queste le operazioni svolte dalla capitaneria di porto di Roma Fiumicino, sotto il coordinamento della direzione marittima di Civitavecchia (nella provincia romana), per contrastare le violazioni in materia ambientale.

Le operazioni a Roma

A seguito di un'accurata indagine e diversi sopralluoghi congiunti con il personale della polizia Metropolitana di Roma e i carabinieri della stazione di Tor Bella Monaca, la guardia costiera ha effettuato dei controlli presso due autolavaggi. Per il primo è stata disposta la temporanea sospensione dell'attività artigianale per mancanza di regolari autorizzazioni per le emissioni in atmosfera. Per il secondo è invece stata comminata una sanzione per mancanza di documentazione sullo smaltimento di rifiuti pericolosi.
All'interno di una carrozzeria nel quartiere romano della Borghesiana, invece, le forze dell’ordine hanno accertato e posto sotto sequestro un deposito temporaneo di rifiuti speciali, 7 autovetture in lavorazione e un capannone in un’area di circa 400 metri quadrati. L'amministratore unico dell'azienda e il proprietario del terreno sono stati deferiti all'autorità giudiziaria.

L’intervento a Fiumicino

Le forze dell’ordine hanno effettuato un controllo presso un cantiere nautico nel Comune di Fiumicino, dal quale sono emerse violazioni in materia ambientale. È stato posto sotto sequestro un locale adibito abusivamente a servizi igienici, non collegato alla rete fognaria, e un sistema idraulico finalizzato al prelievo dell'acqua dal Tevere per la pulizia degli scafi delle imbarcazioni custodite nel Cantiere. Sono in corso ulteriori accertamenti per l'individuazione di ulteriori ed eventuali illeciti.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24