Mostre a Roma: cosa fare nel weekend del 30 novembre-1 dicembre

Lazio
Immagine di archivio (ANSA)

Torna domenica 1 dicembre #VIALIBERA. Dalle 10 alle 18 saranno ben otto i chilometri di strade, totalmente o parzialmente, chiuse al traffico e dedicate a pedoni e ciclisti. Una domenica per passeggiare e andare in bici 

Fino al 19 gennaio 2020 il Museo di Roma in Trastevere ospita la prima retrospettiva italiana di Inge Morath (1923-2002), la prima fotoreporter donna entrata a far parte della famosa agenzia fotografica Magnum Photos

Mostre ed eventi che inaugurano a Roma questa settimana

"Roads of Arabia" al Museo Nazionale Romano

Inaugurata ieri, la mostra "Roads of Arabia" è visitabile fino all’1 marzo 2020 al Museo Nazionale Romano, Terme di Diocleziano. Gli oggetti esposti comprendono capolavori archeologici e opere d’arte iconiche, che abbracciano secoli di storia araba. La mostra racconta la storia dello sviluppo della penisola araba nel corso dei millenni ed esplora come gli elementi culturali siano un fusione di tradizione e modernità.

"Inge Morath La vita. La fotografia" al Museo di Roma in Trastevere

Da domani fino al 19 gennaio 2020 il Museo di Roma in Trastevere ospita la prima retrospettiva italiana di Inge Morath (1923-2002), la prima fotoreporter donna entrata a far parte della famosa agenzia fotografica Magnum Photos. Le circa 140 fotografie ripercorrono le tappe dei suoi principali reportage geo-etnografici, includendo anche la nota serie di curiosi ritratti con le maschere del disegnatore Saul Steinberg.

"I mercatini di Natale"  a Cinecittà Est

In programma sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre la prima edizione dei "Mercatini di Natale" a Cinecittà Est. La manifestazione si terrà presso il centro sportivo Prospost di via Francesco Gentile. L’appuntamento è per sabato 30 novembre dalle 15 alle 23 e domenica 1 dicembre dalle 10 alle 21.

#Vialibera, le strade di Roma per le bici

Torna domenica 1 dicembre #VIALIBERA. Dalle 10 alle 18 saranno ben otto i chilometri di strade, totalmente o parzialmente, chiuse al traffico e dedicate a pedoni e ciclisti. Tra le strade interessate: via Cola di Rienzo, via del Corso, via Tiburtina (San Lorenzo), via dei Fori Imperiali e largo Corrado Ricci, piazza Venezia, via di S. Gregorio, viale Manzoni. Il percorso pedonale sarà munito di punti informativi. Lungo il percorso sono in programma, come per le precedenti edizioni, eventi e iniziative culturali, feste, musica e attività per promuovere la ciclabilità e un nuovo approccio culturale alla mobilità.

Mostre ed eventi in corso a Roma a dicembre 2019

"Apolidi. Identità non disperse"

Il tema delle migrazioni in una narrazione collettiva in cui si uniscono vari punti di vista: è la mostra "Apolidi. Identità non disperse" visitabile fino all’8 dicembre a Palazzo Merulana. Nel progetto le opere di oltre 20 artisti contemporanei (tra cui un lavoro di Dario Fo) per delineare, attraverso l’arte, una possibile riflessione sulla storia attuale.

"Giovanni Anselmo, Entrare nell’opera"

All’Accademia di San Luca a Roma "Giovanni Anselmo, Entrare nell’opera", mostra realizzata in occasione del Premio Presidente della Repubblica 2016, è in programma fino al 31 gennaio 2020. La retrospettiva, che ripercorre gli oltre 50 anni dell'attività artistica di Anselmo, presenta 27 opere da lui appositamente selezionate, per lo più di grandi dimensioni.

"Gio Ponti. Amare l’architettura"

Si potrà vistare fino al 26 aprile 2020 la mostra al Maxxi "Gio Ponti. Amare l’architettura". A 40 anni dalla scomparsa, si tratta del racconto dell’attività poliedrica di un architetto che fu anche designer, art director, scrittore, poeta, critico, artista integrale a 360 gradi. Con materiali archivistici, modelli, fotografie, libri, riviste e oggetti, si ricostruisce il percorso di questo grande protagonista del ‘900.

"Corrado Cagli. Folgorazioni e Mutazioni"

La mostra "Corrado Cagli. Folgorazioni e Mutazioni" è allestita a Palazzo Cipolla fino al 6 gennaio 2020 e presenta un nucleo di dipinti di Cagli accanto a un cospicuo corpus di disegni, sculture, bozzetti e costumi teatrali, arazzi e grafiche, per un totale di circa 200 opere provenienti da importanti istituzioni e prestigiose collezioni private.

"Valadier. Splendore nella Roma del Settecento"

La mostra "Valadier. Splendore nella Roma del Settecento", allestita alla Galleria Borghese, è visitabile fino al 2 febbraio 2020. Un percorso tra luminosità e sfarzo che documenta, attraverso 87 opere del grande artista orafo, argentiere e bronzista, la sua vasta ed eterogenea produzione ma anche la nascita e l’affermarsi del nuovo stile neoclassico.

"Mary Poppins" il musical

Fino al 6 gennaio 2020 al Teatro Sistina si potrà assistere al musical "Mary Poppins". Una produzione firmata da due giganti del genere come Cameron Mackintosh e Thomas Schumacher per Disney Theatrical Productions, su libretto del Premio Oscar Julian Fellowes e presentata in Italia da WEC - World Entertainment Company con la regia di Federico Bellone, che arriva nella Capitale dopo i 200mila spettatori di Milano (dove tornerà dal 30 gennaio 2020). Cuore dello show, anzi, come dice la scenografa, “protagonista quanto Mary e Bert” è poi la grande casa della famiglia Banks, che vedremo girare su stessa, indietreggiare, muoversi e svelarsi in ogni angolo. Orari: dal giovedì al sabato ore 20:30; sabato e domenica ore 16.

Mostre da non perdere nel resto del Lazio

"Festa della polenta e del vin brulè" a Fonte Nuova

In programma da oggi fino a domenica 1 dicembre la quarta edizione della "Festa della polenta e del vin brulè" a Fonte Nuova, vicino Roma. Ci saranno due ampie strutture al coperto presso piazza Federico Zeri: tra le proposte gastronomiche i grandi classici come la gustosa polenta con sugo di salsiccia e spuntature succulenti o con i funghi. Arricchisce il menù dell’ottimo vin brulè. Orari: oggi e domani dalle 18 alle 24; domenica dalle 10 alle 17.

Eventi per bambini a Roma

"Living dinosaurs"

Fino al 6 gennaio 2020 i bambini, accompagnati dalle loro famiglie, potranno visitare a Videocittà "Living dinosaurs" e intraprendere un viaggio nel passato. Ogni dinosauro presenta movimenti, colori e suoni realistici, offrendo incontri di "vita quotidiana" con queste enormi creature. Il team di esperti ha lavorato alla creazione di ogni singolo dinosauro considerando i minimi dettagli. Display illustrati e pannelli informativi spiegano la storia dei dominatori della terra di milioni di anni fa con un linguaggio semplice, di facile comprensione e apprendimento per tutti. La mostra osserva le caratteristiche di un bioparco, per una passeggiata tra i diversi habitat di ogni dinosauro, proprio come nel celebre film "Jurassic Park".

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24